Strada al buio: da anni si chiede la riparazione di un lampione

Nessuno è mai intervenuto in via Per Contardo al quartiere Paradiso per riparare un lampione spento da anni. Precisamente quello sito all’altezza del civico 5

BRINDISI - Tutte le richieste di intervento fatte fino a questo momento agli organi competenti sono rimaste inevase. Nessuno è mai intervenuto in via Per Contardo al quartiere Paradiso a Brindisi per riparare un lampione spento da anni. Precisamente quello sito all’altezza del civico 5. 

Un lampione spento che per quanto può sembrare “irrilevante” come disservizio provoca non pochi disagi ai residenti. Legati alla scarsa visibilità. La zona è in penombra anche a causa della mancata manutenzione del verde che copre la luce diffusa dagli altri pali della pubblica illuminazione. 

lampione via per contardo-2

Alcuni cittadini si sono rivolti al centralino del Comando della Polizia locale, alla Multiservizi, anche alla ditta che si occupa della manutenzione della pubblica illuminazione. Ogni segnalazione è rimasta inevasa. Da anni. 

Non sanno più a chi rivolgersi alcuni residenti per ottenere un semplice diritto: la luce. La scarsa visibilità permette a vandali e teppisti di agire indisturbati, al buio non si rischia di essere visti e riconosciuti. Nelle ore notturne è un continuo viavai di ragazzini. Spiegano. 

marciapiede dissestato via per contardo-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mancata manutenzione del verde pubblico non solo provoca disagi legati alla scarsa visibilità ma mette continuamente a rischio i residenti: con il vento i rami degli alberi si spezzano e finiscono per strada o sulle auto. Inoltre le radici hanno distrutto il marciapiede rendendolo dissestato e quindi pericoloso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento