rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Emergenze e urgenze sociali: attivato il “pronto intervento”

Il servizio è stato attivato nei Comuni che fanno parte del Consorzio Br4. Ne beneficeranno i soggetti vulnerabili

È attivo il progetto di pronto Intervento sociale PrInS 1/2021, per garantire interventi urgenti nei casi di emergenze e urgenze sociali da intendersi come circostanze della vita quotidiana in cui insorgono bisogni non differibili, in forma acuta e grave, e in cui è necessario garantire orientamento in maniera immediata, qualificata e tempestiva. “Si tratta di un intervento finanziato come misura Pon Inclusione nell’ambito dell’avviso React Eu che, date le caratteristiche e le finalità, è incluso tra i Leps, i livelli essenziali delle prestazioni sociali”, spiega il presidente del Consorzio Br4 Antonio Calabrese.

Tra gli obiettivi, la segnalazione delle vulnerabilità ai servizi competenti per l’eventuale presa in carico; la promozione di un sistema preventivo per la costruzione e la lettura partecipata di mappe di vulnerabilità sociale del territorio dei Comuni dell’Ats Br4; il consolidamento di équipe multiservizio per armonizzare gli interventi dedicati alla gestioni di situazioni di emergenza sociale; la sottoscrizione di protocolli con le Forze dell’Ordine., il servizio sanitario e il privato sociale per garantire da parte del territorio strumenti di analisi per l’individuazione delle situazioni di emergenza e la condivisione degli interventi necessari.

Il servizio di pronto intervento sociale è rivolto a: minori, vittime di violenza, vittime di tratta, persone non autosufficienti, adulti in difficoltà, vittime di  abbandono e violenza domestica; gli interventi prevedono l’attivazione di reti tra servizi sociali ed educativi, servizi sanitari, forze dell’ordine, amministrazioni locali, associazioni ed enti del terzo settore già attivi sul territorio, che si occuperanno di scouting con l’intento di individuare persone che vivono situazioni emergenziali o che necessitano di ulteriore supporto.

Contatti per richiedere informazioni e interventi (garantiti nei nove Comuni dell’ATS BR4):

-    cooperativa “Il Sogno”, referente  De Luca Federica, tel. 349.1347144, e-mail federica.deluca2017@libero.it;

-       associazione “Fiorediloto”, referente Franca Rizzo, tel..3209167547 e-mail ass.antiviolenza.fiorediloto@gmail.com;

-       cooperativa sociale “La Vite” in associazione con la coop. soc. “L’Ala”, referenti Daggiano Cosima, tel.3895790455, e-mail cooplavite2016@libero.it; Leonardo Sarcinella, tel. 3339211945, e-mail coopsocl.ala@gmail.com.  

Per ulteriori informazioni, accedere al sito istituzione del Consorzio BR4 – (https://www.ambitomesagne.it/ambito/), chiamare al numero 0831779207; e-mail: info@ambitomesagne.it - consorzio@pec.ambitomesagne.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenze e urgenze sociali: attivato il “pronto intervento”

BrindisiReport è in caricamento