Sabato, 12 Giugno 2021
Attualità

Rigenerazione lungomare: "Confidiamo in finanziamento ministeriale"

Il progetto del Comune di Brindisi settimo nella graduatoria nazionale dei progetti Pac finanziabili, ma solo i primi 5 sono stati finanziati

BRINDISI - È stata pubblicata la graduatoria dei progetti Pac finanziati dal Ministero dei Trasporti. Il progetto presentato dal Comune di Brindisi, realizzato esclusivamente con le competenze interne al Comune, che riguarda la linea di interazione città-porto e, quindi, la riqualificazione del water front, è stato ammesso tra i progetti finanziabili come settimo nella graduatoria nazionale, primo dei progetti pugliesi. 

"Per scarsità di risorse - dichiara il sindaco Riccardo Rossi - solo i primi cinque sono stati finanziati e confidiamo che il ministero, anche in funzione dei piani del Recovery che saranno a breve attuati e per l’ottima valutazione ottenuta, possa essere comunque finanziato con 12,9 milioni euro richiesti".

"Su questo - prosegue Rossi - ieri abbiamo già avviato un’interlocuzione con il governo. Quando questo progetto sarà finanziato, il porto interno cambierà volto con la continuazione della rigenerazione del lungomare da porta Thaon De Revel e piazzale Lenio Flacco, la riqualificazione dell’area ex Pol e dell’ex capanno Montecatini che deve divenire un’importante stazione marittima e contenitore culturale in grado di attrarre crociere e turisti. Ringrazio l’assessore all’Urbanistica Dino Borri, la dirigente Marina Carrozzo e tutto il personale dell’ufficio per l’importante risultato ottenuto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigenerazione lungomare: "Confidiamo in finanziamento ministeriale"

BrindisiReport è in caricamento