Liceo Scientifico: a lezione di cittadinanza con il ministro Bellanova

Presentato al "Leonardo Leo" il libro del giornalista Annibale Gagliani, "Romanzo Caporale". Grande interesse fra gli studenti

SAN VITO DEI NORMANNI - Nel pomeriggio di sabato 7 dicembre presso l’ Auditorium “Giorgio Amico” del Liceo Scientifico “Leonardo Leo” di San Vito dei Normanni lo scrittore e giornalista Annibale Gagliani ha presentato  Romanzo caporale, terzo  lavoro editoriale pubblicato lo scorso agosto da I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno. A dialogare con l’autore il noto giornalista Rai Raffaele G. Gorgoni, illustre ospite il Ministro delle Politiche Agricole, Teresa Bellanova. 

L’evento,  nato dalla collaborazione tra l’ IISS “Marzolla-Leo-Simone- Durano, la  casa di produzione cinematografica “Cattive produzioni”, Ex Fadda L’officina del Sapere, Icaro EnoLibreria e pasticceria, Teatro Menzatì e il Comune di San Vito dei Normanni, si inserisce  nell’ambito del Festival delle Idee “Non si fa mai niente”, organizzato dal giovane regista Marco Mingolla: una due giorni di incontri che si pone l’obiettivo di stimolare il confronto su diversi temi d’attualità anche grazie alla partecipazione di personalità di grande rilievo.
Gremito l’Auditorium che ha accolto numerosi ospiti anche dalle città vicine: ad introdurre la serata Marco Mingolla, ex studente del Leo, il primo cittadino Domenico Conte e  il  dirigente scolastico prof.ssa Carmen Taurino.

Teresa bellanova 4-2

Tema conduttore della serata, a cui ha fatto da sfondo l’avvincente trama del romanzo, il rapporto tra noi e l’altro.  “All’origine”-come  ha affermato lucidamente Raffaele Gorgoni – “ il saccheggio dell’Africa, la razzia a opera delle corporation, cinesi, americane,europee e il sapiente innesco strategico di conflitti etnici e tribali …Chi sopravvive fugge e intraprende la tragica odissea verso il Mediterraneo” per  scoprire, con profonda amarezza, che le proprie aspettative di una vita migliore si vanificano di fronte al nostro comportamento intollerante, alla nostra “tiepida” umanità.  Da una corruzione all’altra, l’ illegalità risucchia  e nutre la disperazione assumendo, nella maggior parte dei casi, il volto del caporalato: “categoria dello spirito”  e non solo malcostume.  Nel suo progressivo modificarsi dagli anni Settanta a oggi, ha affermato il Ministro Bellanova, la lotta al caporalato è un passaggio fondamentale verso il pieno riconoscimento dei diritti di  tutti i lavoratori e l’autentica integrazione per quelli che ospitiamo .

Teresa Bellanova 3-2

“Non è possibile”-ha detto il Ministro- fare distinzioni tra chi lascia le proprie terre per la guerra e tanti altri che, invece, sono spinti dalla fame. Nessuno parla della progressiva desertificazione dei territori africani. Qui le nostre Università  dovrebbero intervenire con le proprie competenze , ponendo in essere un’agricoltura di precisione che permetta alle persone di sfamarsi, dando prova di un reale e onesto desiderio di migliorare le condizioni di vita di questi popoli”. Di una disarmante semplicità la risposta alla domanda sul perché dell’intolleranza: “Perché abbiamo paura”, quindi l’invito ai giovani studenti del Leo a “parlare con la gente”, a percepire la diversità come una ricchezza, perché solo la legge della nostra coscienza può “creare” una società di uguali. 

Sulla stessa lunghezza d’onda Annibale Gagliani che ha sottolineato, a sua volta, l’urgenza di abbattere gli stereotipi culturali sempre più diffusi  riguardo  a temi  quali integrazione, lavoro, legalità. Importante  parlare di questi temi nella Scuola, strategico parlarne ai giovani. Ancora una volta il Liceo Scientifico Leo si dimostra aperto alle sollecitazioni che provengono dal territorio, attento al dibattito sociale e culturale. Sinceri, infine, gli apprezzamenti nei confronti del “Leo” e della sua didattica innovativa, concretizzatasi dall’anno scolastico 2016-2017 con l’adozione del modello finlandese, oltre che per la qualità della formazione fornita ai suoi studenti, premiata per il terzo anno consecutivo dagli studi Eduscopio.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

  • Morte bianca di Francesco Leo: l'azienda patteggia la pena

  • Ospedale Perrino: la gestione dei parcheggi in mano alla Scu

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento