Attualità

Coronavirus, 15 mila euro dai commercialisti e contabili brindisini per la Asl

Giovanni Fabio Aiello, presidente dell'Ordine: "Grazie a tutti gli operatori sanitari che sono in prima linea in questa emergenza"

BRINDISI - L'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Brindisi nel consiglio di ieri, giovedì 18 marzo, ha deliberato di destinare alla Asl di Brindisi la somma di 15 mila euro per l'acquisto di attrezzature e macchinari che siano utili a contrastare l'emergenza Covid-19.

"Vogliamo ringraziare tutti gli operatori sanitari che in questo momento sono in prima linea per combattere l'emergenza rischiando la propria vita - ha dichiarato il presidente Giovanni Fabio Aiello - dal canto nostro, come professionisti impegnati sul territorio, stiamo collaborando in modo incisivo a sostenere le necessità del Paese. Abbiamo introdotto nei nostri studi lo 'smart working' che è diventato il nostro pane quotidiano e stiamo cercando con dedizione e professionalità di rispondere alle esigenze delle imprese nostre clienti, nell'auspicio che il Governo possa assumere presto ulteriori provvedimenti nei confronti dei soggetti poco tutelati dal decreto 'CuraItalia'."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 15 mila euro dai commercialisti e contabili brindisini per la Asl

BrindisiReport è in caricamento