Screening coronavirus: la Puglia torna a quota zero

Nessun caso di positività con l'ultima ondata di test. Un decesso registrato in provincia di Foggia

Torna a quota zero la Puglia, nella rilevazione di eventuali nuovi casi di contagio da Cocid-19. Oggi martedì 16 giugno 2020, sulla base di 2.855 test registrati relativi a tamponi effettuati nei giorni scorsi, non sono risultati casi positivi. E’ stato registrato ancora un decesso, in provincia di Foggia. 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 151.482 test: 3.628 sono i pazienti guariti, 353 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.516, così suddivisi: 1.488 nella provincia di Bari, 380 nella Bat, 656 nella provincia di Brindisi, 1.164 nella provincia di Foggia, 520 nella provincia di Lecce, 280 nella provincia di Taranto, 28 attribuiti a residenti fuori regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento