Arriva “NienteMaleRoadshow, eventi per sensibilizzare i cittadini sul diritto ad accedere alla terapia del dolore

BRINDISI - La città di Brindisi ospiterà l’evento “NienteMaleRoadshow”, percorso itinerante di eventi di sensibilizzazione rivolti all’opinione pubblica sul diritto del cittadino ad accedere alla terapia del dolore, come stabilito dalla legge 38 del 15 marzo 2010 “Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore”. Tale normativa, oltre a definire il dolore come una vera e propria patologia, che interessa 12 milioni di persone, circa il 20% della popolazione italiana, pone le basi e individua gli strumenti e le figure professionali di riferimento per la terapia del dolore.

“NienteMaleRoadshow” si articola in una serie di incontri in città di provincia. L’iniziativa è realizzata col grant educazionale di Angelini e patrocinata dal Ministero della Salute. Le prime due tappe dell’iniziativa si sono svolte ad Ancona e Crotone, ed hanno registrato un’importante partecipazione di pubblico e vasta eco sulla stampa, a concreta testimonianza di un rilevante bisogno informativo su un problema di salute trasversale e disabilitante come il dolore cronico. Il prossimo incontro si terrà mercoledì 1 febbraio alle ore 18.00, presso il Teatro San Vito di Brindisi. Il format scelto, il dibattito in teatro, intende favorire il dialogo tra esponenti del mondo scientifico, sociale e istituzionale. Si prevede la partecipazione di: S.E. Mons. Domenico Caliandro, Arcivescovo di Brindisi-Ostuni; Salvatore Negro, assessore Welfare Regione Puglia - Politiche di Benessere Sociale e Pari Opportunità, Programmazione Sociale ed Integrazione Socio-Sanitaria; Giovanni Gorgoni,commissario straordinario Azienda Regionale SanitariaAresPuglia; Giovanni Vitale,responsabile servizio terapia antalgica e cure palliative Azienda Sanitaria Provinciale di Brindisi - Ospedale Perrino; Gabriele Rampino, presidente dell’Ordine dei Farmacistidi Brindisi; Emanuele Vinci, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di

Brindisi; Paola Ribecco, presidente Federfarma di Brindisi; Antonio Uricchio, rettore dell’Università di Bari; Saverio Cinieri, primario di Oncologia all’Ospedale Perrino di Brindisi; Filomena Puntillo, docente di terapia del dolore nel corso di laurea in Medicina e direttrice del master di Alta Formazione in Terapia del Dolore per medici specialisti dell'Università di Bari; Paolo Crepet, sociologo e psichiatra e Guido Fanelli, professore ordinario di anestesia e terapia del dolore dell’Università degli Studi di Parma.

L’evento sarà moderato da Rosanna Lambertucci.

Nel corso dell’incontro verranno distribuiti questionari sull’autopercezione del dolore cronico e sulla conoscenza della Legge 38/2010. L’indagine, facoltativa, costituirà una fonte preziosa di dati da condividere con il Ministero della Salute alla conclusione del percorso di eventi, previsto a Roma il prossimo ottobre 2017.

L’evento è aperto a tutta la cittadinanza.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il teatro a casa tua con "Indovina chi viene a Scena"; spettacoli in streaming

    • Gratis
    • dal 5 gennaio 2022 al 5 febbraio 2021
    • evento in streaming ore 19.30 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-1930 ore 21.00 https://www.rebellive.it/evento/gratuito/indovina-chi-viene-a-scena-a-brindisi-ore-2100
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento