Per SlowCinema Ostuni: “L’universo è un materasso”

OSTUNI - Secondo appuntamento per la stagione teatrale 2019_2020 del Comune di Ostuni realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, ospitata nello SlowCinema della rinomata Città Bianca di Puglia.

Mercoledì 29 gennaio sarà in scena Flavio Albanese con L’Universo è un materasso: un grande racconto del tempo diviso in quattro capitoli, raccontato con occhi pieni di meraviglia (e anche un po' di spavento) da un protagonista diretto di tutta la storia: il Tempo in persona, Crono, prima imperatore dell'Universo e poi, dopo essere stato sconfitto dal figlio Zeus, sempre più in disparte. Fino a sparire.

Scritto da Francesco Niccolini / collaborazione artistica e Luci Marinella Anaclerio / Scena da un idea di Marco Rossi e Paolo Di Benedetto / Assistente alla regia Vincenzo Lesci con Flavio Albanese

Questo è il grande racconto del Tempo. È diviso in quattro Capitoli. Il primo racconta il tempo in cui il Tempo non esisteva ancora: l'origine del tutto attraverso il mito, in particolare la teogonia di Esiodo. Il secondo capitolo descrive il tempo in cui la realtà era ciò che il buon senso e l'occhio umano potevano cogliere e comprendere: al mattino il Sole nasce a est, la sera tramonta a ovest, dunque il Sole gira intorno alla Terra. Il tempo di Aristotele e Tolomeo. Il terzo capitolo è la rivoluzione copernicana, in cui l'uomo scopre che la realtà non è quella che sembra. Ovvero: il Sole è il centro del mondo e la Terra immobile non è. L'ultimo capitolo è il più ambizioso e difficile: riguarda il Novecento, da Einstein ai Quanti, l'epoca in cui l'uomo ha cominciato a comprendere che non solo le cose non sono come sembrano, ma probabilmente tutto – come in teatro – è solo illusione: il tempo prima si è fatto una variabile relativa e poi è scomparso dalle leggi della fisica, lo spazio vuoto non esiste, le particelle di materia sono imprevedibili e non sono mai dove dovrebbero essere. Noi compresi, ovviamente. Tutto questo raccontato con occhi pieni di meraviglia (e anche un po' di spavento) da un protagonista diretto di tutta la storia: il Tempo in persona, Crono, prima imperatore dell'Universo e poi, dopo essere stato sconfitto dal figlio Zeus, sempre più in disparte. Fino a sparire.

INFO

TEATRO SLOW CINEMA

Corso Mazzini, 202

OSTUNI 

Info tel. 329.2081502

TEATRO PUBBLICO PUGLIESE

Info: www.teatropubblicopugliese.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Brindisi in scena”: otto appuntamenti dal 17 ottobre al 5 dicembre

    • dal 25 settembre al 5 dicembre 2020
    • Nuovo Teatro Verdi

I più visti

  • “Brindisi in scena”: otto appuntamenti dal 17 ottobre al 5 dicembre

    • dal 25 settembre al 5 dicembre 2020
    • Nuovo Teatro Verdi
  • Rassegna d’autore al cinema Impero

    • dal 10 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Cinema Teatro Impero
  • Due week end con il Fai alla scoperta delle bellezze locali

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Chiesa di Santa Maria del Casale - Chiostro dell'ospedale civile "Umberto I" a Fasano - Masseria Il Frantoio
  • Al cinema Impero “ Narrazioni di genere”

    • dal 14 ottobre al 19 novembre 2020
    • Cine Teatro Impero
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BrindisiReport è in caricamento