Martedì, 3 Agosto 2021
Scuola

Riflessioni a suon di musica nella scuola di Tuturano

Gli alunni del plesso Don Bosco hanno dato vita a un’esibizione organizzata e curata dai docenti di musica. Premiate le eccellenze dell'istituto

BRINDISI - Dopo il buio, la tristezza e la desolazione dei mesi passati, i ragazzi del plesso ‘’Don Bosco’’ di Tuturano, si sono esibiti stamani (lunedì 7 giugno), dinanzi alla dirigente dell’Istituto comprensivo Paradiso-Tuturano, Marina Nardulli, alla Dsa M.A. Latini, al presidente del consiglio di istituto, Luca Faggiano, e a tutta la comunità educante, in uno spettacolo musicale, che ha rappresentato un intenso momento di aggregazione (con le dovute distanze), per dirsi ‘’arrivederci’’ al prossimo anno scolastico.

esibizione scuola Tuturano 3-2

I ragazzi e i docenti del plesso non volevano che anche quest’anno, così come lo scorso anno, ci si salutasse virtualmente e hanno, dunque, realizzato questo ‘’saggio’’, col fine di testimoniare il forte desiderio di ritornare a svolgere tutte quelle attività (inclusi canto e danza) che, purtroppo la pandemia non ha consentito di realizzare. L’intera esibizione è stata organizzata e curata dai docenti di musica del plesso: il professore Giuliano Mangione, il professore Franco Carlucci, la prof.ssa Sabrina Luciani ed il professore Raffaele Persano, il quale ha il coinvolto anche le sue due figlie, Marzia e Giorgia che hanno creato e curato le coreografie degli allievi.

In un’atmosfera di festa e di gioia, è emerso il desiderio, espresso in alcune riflessioni scritte dai ragazzi, di una scuola ‘’viva’’, fatta di dialogo e di interazione; una scuola che, oltre a garantire la preparazione culturale dei propri allievi, è in grado di ascoltarli e supportarli; una scuola in cui l’integrazione scolastica si realizza in maniera ottimale, grazie anche al supporto degli educatori dipendenti della Socioculturale, Annalisa Di Gaetano, Gianluca Rini e Sara Stasi; una scuola che ha tanta voglia di ricominciare e che desidera offrire ancora molto di più ai propri ragazzi, configurandosi come ‘’maestra di vita’’.

esibizione scuola Tuturano 2-2

Questa giornata è stata anche l’occasione per premiare e valorizzare le eccellenze dell’istituto: Matteo Primiceri (III C Don Bosco Tuturano), secondo classificato al concorso regionale sulla sicurezza stradale ‘’La strada non è una giungla’’; Filippo Pizzolla (IV B scuola primaria Pertini), finalista nazionale per i giochi matematici Junior e Francesco Fiaccone (III C Don Bosco Tuturano), il quale, dopo un brillante percorso che lo ha visto classificarsi al secondo posto a livello provinciale, accede alla finale nazionale dei giochi internazionali di matematica promossi dall’Università Bocconi.  Entrambe le finali si disputeranno a settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riflessioni a suon di musica nella scuola di Tuturano

BrindisiReport è in caricamento