Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Impegno sociale fa prima di tutti: “Antonio Montanile candidato sindaco”

Pronta la lista a sostegno del direttore sanitario del Camberlingo: "E' a disposizione del centrosinistra". Ncd e Udc insieme in Area Popolare che guarda al Pd. Forza Italia pensa a Rizziello dopo l'addio di Marino. Rossi, Fusco ed Errico si rivedono nel fine settimana. E i Grillini preparano i banchetti itineranti nei quartieri per scrivere il programma

BRINDISI – Nel valzer di incontri e nel turbinio di telefonate, Impegno sociale batte tutti e presenta il primo candidato sindaco ufficiale: Antonio Montanile, attuale direttore sanitario dell’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, già ai vertice di quello di Brindisi, con annessa lista composta da 32 nomi di professionisti del capoluogo, tra cui gli ex assessori ai Servizi sociali Antonio Manfreda e Alfredo Sterpini.

La lista è stata messa a disposizione del centrosinistra, con il Partito democratico in testa, impegnato nella ricostruzione dopo la caduta dell’Amministrazione guidata da Mimmo Consales, sciolta per effetto dell’azione della magistratura con l’inchiesta ancora in corso sull’appalto per la gestione dell’impianto di Cdr. Con il Pd, Impegno sociale ha condiviso il governo cittadino, anche se in diverse occasioni ha assunto un atteggiamento critico per mano dell’inossidabile Carmelo Palazzo, consigliere uscente, già assessore alla Trasparenza e alla Legalità.

Carmelo PalazzoPalazzo, in effetti, ha dato dimostrazione di avere le idee più chiare degli altri, visto che il Comune è caduto solo l’8 febbraio scorso, quando sono state protocollate le dimissioni in blocco di tutti i consiglieri. Ha chiamato a raccolta i suoi, partendo dagli assessori uscenti, Antonio Manfreda, l’ultimo ad aver assunto la titolarità della delega alle Politiche sociali, e Alfredo Sterpini, sostituito per impegni professionali. Entrambi sono presenti nella lista, dove torna Giampaolo D’Onofrio, già consigliere comunale.

Ecco, allora, i 32 nominativi sui quali punta Impegno sociale, per sostenere la corsa a sindaco di Montanile che, allo stato, è il primo nome ufficiale nel marasma dei si dice, forse, potrebbe essere che circolano negli ultimi giorni: D’Onofrio Giampaolo, medico; Sterpini Alfredo, medico; Sernicola Sergio, medico; Bisanti      Giancarlo, medico; Romano Elisa, medico; Fischetto Marcello, medico; Carriero Oronzo, medico; Toma Celestino, medico; Strisciuglio Lorenzo, medico; Formosi Alessandro, avvocato; Calogiuri Osvaldo, avvocato; Canario Eupremio, avvocato; Marchetti Antonella, avvocato; ContaldiFernando, commercialista; Marzio Roma Vincenzo, imprenditore; Maggi Carmelo, geometra; Goffredo Nicola, operaio specializzato; Manfreda        Antonio, informatore scientifico; Passiante Filomena Manuela, laureata in Scienze Politiche.

Sono “candidandi alla carica di Consigliere Comunale nella lista di “Impegno sociale” e “segnalano alla cortese attenzione degli amici del centrosinistra Antonio Montanile per la candidatura a Sindaco della Città di Brindisi”, è scritto nella nota.

Riccardo Rossi-3Nel centrosinistra, degno di nota è il secondo incontro che avranno Riccardo Rossi, Roberto Fusco e Michele Errico: si sono visti l’altro ieri e si vedranno nel fine settimana per definire cosa faranno, se cioè i movimenti civici di cui sono espressione saranno accanto al Pd oppure no. Il Partito democratico ovviamente aspetta e spera che il progetto prenda forma, anche perché in questa direzione sembra andare il notaio Errico che rivendica l’appartenenza al Pd con la sua tessera numero uno, sottolineando di credere nel rinnovamento operato da Sandra Antonica, commissario cittadino, e da Michele Emiliano, con il quale dialoga quotidianamente Fusco. E si sa che Fusco ha confermato la propria disponibilità alla candidatura a sindaco, purchè con il consenso di tutti.

Guardano al Pd, anche Ncd e Udc che alle elezioni del prossimo mese di giugno si uniranno nella lista Area Popolare, stando a quando trapela da Bari.

Dall’altra parte, invece, si fa largo l’ipotesi di candidatura di Angelo Rizziello, già presidente del Consiglio comunale nell’Amministrazione Mennitti: sarebbe il nome rimasto sul tavolo di Forza Italia come possibile sindaco, dopo che Nando Marino, presidente dell’Enel Basket, ha detto addio alla formazione di centrodestra che vedeva insieme gli Azzurri, con i Conservatori e Riformisti di Fitto, Fli, Noi con salvini e la lista Insieme per la città di Raffaele De Maria.

Angelo RizzielloPer Forza Italia, la delega per la campagna elettorale nel capoluogo è affidata allo stesso Rizziello in coppia con Pietro Santoro, consigliere comunale uscente, nonché ex segretario cittadino del partito che a livello provinciale vede il coordinamento dell’onorevole Luigi Vitali. Sembra che la decisione di tagliare i ponti con il gruppo, assunta da Marino, siano legata a uno scontro con il parlamentare di Francavilla Fontana.

Procedono per la loro strada i grillini che nei prossimi giorni saranno presenti nei quartieri della città per ascoltare i residenti: “Vogliamo coinvolgerli nella stesura del programma elettorale perché solo chi vive nei rioni sa quali siano le priorità”, spiega Gianluca Bozzetti, consigliere regionale, peraltro il più suffragato del capoluogo in occasione delle elezioni di maggio 2015. “In maniera partecipata sceglieremo anche il candidato sindaco”, aggiunge. “Chiunque intende dare il proprio contributo, può raggiungerci nella sede di via Bastioni Carlo V, (civici 17-19), ogni pomeriggio a partire dalle ore 18”. A scanso di equivoci, precisa: “Io sono fuori dalla lista per il Comune essendo stato eletto come consigliere regionale: il mio mandato è quello e tale resta”.

Quanto alle candidature nella lista del Movimento Cinque Stelle, valgono le seguenti “regole”: non avere carichi pendenti, non aver fatto due mandati e non aver partecipato ad elezioni in partiti, liste e movimenti di segno opposto ai grillini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impegno sociale fa prima di tutti: “Antonio Montanile candidato sindaco”

BrindisiReport è in caricamento