rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica Ostuni

Comune: “Rispettato il patto di stabilità”

OSTUNI - “Rispettato anche per il 2009 il patto di stabilità: ora via libera al bilancio 2010”. Soddisfazione a Palazzo di città per i conti che quadrano: “Ostuni - spiega il sindaco Domenico Tanzarella - rientra nella rosa dei Comuni che hanno utilizzato in maniera esemplare le risorse economiche ed i servizi”.

OSTUNI - "Rispettato anche per il 2009 il patto di stabilità: ora via libera al bilancio 2010". Soddisfazione a Palazzo di città per i conti che quadrano: "Ostuni - spiega il sindaco Domenico Tanzarella - rientra nella rosa dei Comuni che hanno utilizzato in maniera esemplare le risorse economiche ed i servizi".

Un risultato, sottolinea l'assessore alle Finanza, Piero Marzio, "acquisito con l'impegno e il sacrificio. Un traguardo importante, frutto di una seria programmazione economica e di gestione delle risorse. Il rispetto dei criteri di controllo della spesa degli enti locali stabiliti dal Governo è stato raggiunto con una politica di austerità e controllo della spesa che non ha intaccato il livello dei servizi erogati nel sociale e alle famiglie".

Aspetto, quest'ultimo, sottolineato anche dal sindaco della Città Bianca: "Il rispetto del Patto - aggiunge il primo cittadino - consente al Comune di operare a pieno regime nel 2010. Il mancato raggiungimento dell'Obiettivo, infatti, limita le capacità di intervento degli enti locali che non possono assumere personale né contrarre mutui e sono oggetto di sanzioni pecuniarie come il taglio del 5% dei trasferimenti statali".

In questi giorni l'Amministrazione sta lavorando al Bilancio di Previsione 2010. L'impegno di Marzio: "Sarà ancora all'insegna della razionalizzazione delle spese e del mantenimento di una particolare attenzione al sociale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune: “Rispettato il patto di stabilità”

BrindisiReport è in caricamento