Politica

Sport nei parchi, si punta su Cesare Braico, Cillarese e Di Giulio

Le società sportive potranno svolgere durante la settimana i propri allenamenti in queste aree e nel week end si impegnano a offrire un programma di attività gratuite

BRINDISI - La Giunta comunale ha deliberato di partecipare al bando “Sport nei parchi” di Anci e  “Sport e Salute” con due linee di intervento che riguardano i parchi Cesare Braico, Cillarese e Di Giulio.

Il primo intervento, riguarda il Cesare Braico per un importo complessivo di 25mila euro (di cui metà a carico del Comune) per l’installazione di nuove aree attrezzate, in uno spazio di circa 700 metri, con strutture fisse per lo svolgimento di attività sportiva all’aperto a corpo libero. 

Il secondo intervento prevede un finanziamento di 24mila euro per attività sportive da effettuarsi in due aree circa mille metri quadrati ciascuna individuate all’interno dei parchi Braico e Cillarese. Tali aree verdi saranno destinate ad “isole di sport” e gestite da Asd/Ssd attraverso la manifestazione di interesse già pubblicata dall’ente. Le Asd/Ssd, previo accordo con il Comune, potranno svolgere durante la settimana la propria attività in queste aree e nel week end si impegnano a offrire un programma di attività gratuite destinate a diversi target (bambini e ragazzi, donne, over 65) grazie ad un contributo di Sport e Salute, che sarà erogato attraverso gli organismi sportivi di affiliazione. 

“Questo bando ci dà l’opportunità di rendere i nostri parchi ancora più fruibili dagli sportivi e non solo - dichiara l’assessore allo Sport, Oreste Pinto -. Attraverso il coinvolgimento delle associazione sportive le occasioni di fare sport saranno davvero alla portata di tutti”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport nei parchi, si punta su Cesare Braico, Cillarese e Di Giulio

BrindisiReport è in caricamento