menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket: avventura nella Serie A spagnola per Marzia Tagliamento

La giovane cestista brindisina lascia la Dike Napoli. Andrà a giocare fra le file dell'Encino Lugo, club in lotta per i playoff

BRINDISI – Marzia Tagliamento fa le valige e va in Spagna. Da oggi inizia una nuova avventura nel club dell’Ensino Lugo, militante nella Serie A iberica, per la cestista brindisina. Marzia ha annunciato la nuova destinazione attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Già da anni nel giro delle nazionali giovanili, la guardia ala, nata nel 1996, lascia la Dike Napoli. Cresciuta nel vivaio della Futura Basket Brindisi, nel 2014 è stata ingaggiata dalla Polisportiva Battipagliese, fra le cui fila ha esordito in Serie A1 il 5 ottobre 2014. Nel 2015-16 ha vinto lo scudetto under 20. Nel 2016 è passata alla Famila Schio. Poi c’è stato l’approdo al sodalizio partenopeo. In questa stagione, nel massimo campionato italiano, Marzia viaggiava a medie di 11 punti e tre rimbalzi a partita, tirando con il 41 per cento dalla distanza.

Adesso, dunque, nuova esperienza con l'Ensino Lugo, team  in lotta per un posto in zona playoff. In Spagna, fra l'altro, c'è già un altro giovanissimo cestista brindisino che sta mettendo in mostra il suo talento. Si tratta di Matteo Spagnolo, approdato la scorsa estate nella cantera del Real Madrid.  

Il post di Marzia

Sono in partenza. E sto cercando le parole giuste per esprimere ciò che provo in questo momento, ma ho un mix di emozioni che neanche riesco a spiegarvi del tutto ma non mi dilungherò molto. 

Per la prima volta, dopo 5 anni, lascio l’Italia, il campionato italiano, la mia famiglia ancora più lontana da me fisicamente. Nuovo campionato, nuovo Paese, per la prima volta sarò in una squadra da straniera. E il che mi spaventa un po’ ma L entusiasmo e la voglia di continuare a dimostrare ciò che posso dare è tanto, e quindi le paure passano.Ho deciso di accettare questa proposta perché ancora una volta, ho deciso di mettermi in gioco definitivamente e ho deciso di intraprendere una strada in cui nessuno ha un idea di Marzia, nessuno ha pregiudizi su Marzia, nessuno si può permettere di giudicare senza prima conoscere la reale Marzia, tutto ciò che conoscono è la Marzia giocatrice, la Marzia che ha dimostrato, e continuerà a dimostrare che tutto ciò che conta nella sua vita è la Pallacanestro. 

Ho scelto Lugo perché la società mi ha dato tanta fiducia, ci sono degli obbiettivi chiari e ambiziosi, loro si aspettano tanto da me e io sono pronta a dare tanto, perche questa nuova Marzia ha tanto da dare. Inutile dire che Mi mancherà l’Italia, tutte le mie compagne nonché amiche, ma da adesso in poi si fa sul serio. 

In bocca a lupo a me, in bocca a lupo alla mia nuova squadra. Ciao Italia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento