menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le foto sono della Lega Basket Serie A

Le foto sono della Lega Basket Serie A

Happy Casa Brindisi supera indenne anche la trasferta a Torino

Ma per gli uomini di Frank Vitucci è stata una partita dura con cambi di fronte frequenti. Finisce 66-72 e il terzo posto

BRINDISI – Al giorno dopo il commento tecnico. Oggi godiamoci la nuova impresa di Happy Casa Brindisi che espugna per 66-72 il Palavela di Torino piegando la Fiat dopo un incontro che, soprattutto nella seconda parte, è stato combattuto allo spasimo, con sorpassi e controsorpassi. Di fronte ai brindisini, una squadra mai doma: Torino aveva bisogno di fare risultato, ma è rimasto a quota 4, mentre la banda Vitucci sale al terzo posto provvisorio agguantando la Vanoli e aspettando in pantofole l’esito dello scontro diretto Varese-Avellino e  della trasferta di Cantù a Bologna.

Due di queste tre possono raggiungere la Happy Casa al terzo posto, una di sicuro. Un fatto è certo. Il carattere resta la principale carta vincente di questa squadra e si è visto oggi nella partita giocata ad ora di pranzo, nello stile del campionato di calcio. Immagine emblematica, proprio la stoppata finale subita da Poeta ad opera di Rush. E’ la storia di questa partita, dove Brindisi ha dovuto continuamente tenere a distanza, a volte minima, la Fiat, e spesso impegnata nel recupero.

Dopo il primo quarto impattato per 13-13 in evidenza Carr, che anche all’inizio del secondo tempo guida l’assalto alla Happy Casa siglando il vantaggio provvisorio. Ma ecco che Moraschini dimostra subito di essere in giornata, seguito da Zanelli, che con due triple spiegano alla Fiat Torino che dovrà sudare. E parecchio. Il vantaggio di 9 punti raggiunto in questa fase porta la firma del già citato Moraschini, che si esibisce anche in un cambio di mano per il 26-32.

Tuttavia i padroni sono, come dire, in casa e si fanno sentire, recuperando quasi tutto lo svantaggio. La frazione finisce 31-32. La battaglia infurierà dopo la pausa lunga. Brindisi comincia bene e dalla panchina della Fiat c’è richiesta di time-out. Tuttavia è sempre Brindisi a guidare le danze, e con una tripla di Clark segna il 33-41. Taylor e Poeta guidano la rimonta dei torinesi (37-41), Brown ripristina un po’ di distanza (37-43), Banks porta Brindisi a quota 40.

E qui la palla passa alla Fiat: due triple di Rudd e Carr, e Taylor acchiappa il pari con due liberi su fallo di Gaffney: 45-45.  Ed è Gaffney subendo fallo a sua volta ad insaccare uno dei tiri dalla lunetta, a segnare nuovamente un vantaggio minimo. La bagarre prosegue. Banks fallisce da fuori, Portannese no, ed ancora sorpasso Torino (48-46). E’ un batti e ribatti e quando si posa il polverone Brindisi è di nuovo in testa (51-52) grazie a Clark e Chappel. Sbaglia tanto la Fiat: fuori bersaglio due triple di Taylor e Rudd e un tiro dall’area.

Si replica nell’ultima frazione che comincia con il pareggio della Fiat (55-55), ma riecco Moraschini (59-61), poi la tripla provvidenziale di Chappel (62-64) che bilancia quella di Wilson. E visto che c’è, insacca da fuori anche Moraschini e porta Brindisi a quota 67. Poeta accorcia di nuovo, ma arrivano due serie di liberi di Banks. Infine, la stoppata di cui si narrava in principio. Ora la prossima in casa contro la Germani Brescia domenica 18 novembre alla 19, a digestione compiuta.

FIAT TORINO-HAPPY CASA BRINDISI: 66-72

Parziali: (13-13; 31-32; 51-52; 66-72)

Fiat Torino: Wilson 6, Rudde 12,Anumba 3, Carr 11, Poeta 12, Taylor 14, Jaiteh 2, Portannese 6. All.: Brown.

Happy Casa Brindisi: Banks 17, Brown 10, Rush 1, Gaffney 1, Zanelli 3, Moraschini 15, Clark 12, Chappell 11, Wojciechowski 2, Cazzolato ne, Taddeo ne, Capoccia ne. All.: Vitucci.

Arbitri: Enrico Sabetta, Gabriele Bettini, Marco Vita

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento