Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

A2 femminile: Intrepida pronta a dare battaglia contro Civitanova al PalaElio

Nella quinta giornata di ritorno la Guarnieri Tour Operator Brindisi ospita nel Pala Pentassuglia la formazione dell'Infa Feba Civitanova Marche allenate da coach Donatella Melappioni. Le marchigiane arrivano a Brindisi dopo l'importante vittoria esterna contro Magika Castel San Pietro che ha permesso alla Feba di salire solitaria al nono posto in classifica con quattordici punti

BRINDISI – Nella quinta giornata di ritorno la Guarnieri Tour Operator Brindisi ospita nel Pala Pentassuglia la formazione dell’Infa Feba Civitanova Marche allenate da coach Donatella Melappioni. Le marchigiane arrivano a Brindisi dopo l’importante vittoria esterna contro Magika Castel San Pietro che ha permesso alla Feba di salire solitaria al nono posto in classifica con quattordici punti.

La zona play off dista solo quattro punto e sarà sicuramente l’obiettivo da raggiungere per le ragazze del presidente Pietro Natalini. Un roster di tutto rispetto che ha nelle esterne il vero punto di forza infatti Veronica Perini, Marica Gomes e Linda Manzini rappresentano per la categoria una batteria di esterne con tanti punti nelle mani.

Nel pitturato l’esperta Selma Dalibasic è stata sostituita dal neo arrivo Tereza Vorlova (lo scorso anno ad Albino con 15 punti di media a partita e 9 rimbalzi), che debutterà in maglia Feba proprio nella sfida di sabato contro le nostre intrepide. La ceka si alternerà con la giovane Lucia Di Costanzo, mentre Jessica Trobbiani chiude lo starting five. Dalla panchine entrano a dare sostanza anche le giovani Eleonora Marinelli e Francesca Stronati. Miglior realizzatrice della squadra è Veronica Perini con 292 punti per lei marchigiana doc è un ritorno a casa dopo l’esperienza in A1 a Lucca.

“Abbiamo lavorato in settimana – sono le parole di coach Gaetano Ermito – per cercare di arrivare al match con la giusta intensità. Loro hanno inserito nel roster una giocatrice forte come la Vorlova che li renderà pericolosi anche nel pitturato. Dobbiamo lavorare su quello che può essere un loro punto debole, cioè la ristrettezza delle rotazioni”. Torna a parlare anche della sconfitta di Salerno che “potrà lasciare qualche strascico nelle ragazze, ma sono anche sicuro che nei primi minuti di gioco saranno pronte a dare battaglia – conclude il coach Ermito -  chiedo loro di gettare il cuore oltre l’ostacolo”.

La palla a due è prevista sabato 6 febbraio alle ore 18:00 nel Pala Pentassuglia  agli ordini dei signori Pietro Rodia di Avellino e Biagio Napolitano di Acerra (Na).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2 femminile: Intrepida pronta a dare battaglia contro Civitanova al PalaElio

BrindisiReport è in caricamento