rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Al via la preparazione dell'Assi

OSTUNI - Conferenza stampa prima, e poi seduta di tattica aperta ai tifosi subito dopo. E' cominciata oggi la preparazione dell'Assi Ostuni, che parteciperà al campionato di basket maschile di Legadue assieme all'Enel Brindisi, in una provincia sempre più legata alla palla a spicchi.

OSTUNI - Conferenza stampa prima, e poi seduta di tattica aperta ai tifosi subito dopo. E' cominciata oggi la preparazione dell'Assi Ostuni, che parteciperà al campionato di basket maschile di Legadue assieme all'Enel Brindisi, in una provincia sempre più legata alla palla a spicchi.

Il lavoro della squadra è cominciato però nella calda e umida mattinata sull'erba dello stadio comunale. Agli ordini del preparatore atletico, Natale Monopoli e sotto lo sguardo di coach Franco Marcelletti, i giocatori dell'Assi hanno effettuato la prima sgambatura atletica a partire dalle 9,30.

Nel corso della conferenza stampa i dirigenti e il tecnico dell'Assi hanno ribadito la fiducia nel roster allestito in poche settimane, rapidità consentita dall'esperienza dello stesso Marcelletti, selezionando gente soprattutto molto motivata che dovrà soprattutto trovare al più presto condizione e una buona intesa tattica.

L'Assi giocherà la prima parte del campionato in casa dei cugini dell'Enel Brindisi, al PalaPentassuglia, in attesa dell'adeguamento dell'impianto di Ostuni che è già in cantiere. E proprio con l'Enel sarà derby quasi subito, alla seconda giornata. Sul piano delle ambizioni, va detto che l'obiettivo resta quello di un campionato dignitoso con permanenza finale.

"Dico subito che l'amministrazione comunale si sta impegnando tantissimo per far fronte a questo problema - ha detto il presidente Renato Santomanco -, stiamo valutando delle situazioni, ma spero che giocheremo a Brindisi solo la prima metà del campionato e ringrazio ancora una volta la città di Brindisi e la società dell'Enel Brindisi per questa grande disponibilità nei nostri confronti".

Poi ha parlato il coach: "Sono davvero contento della squadra allestita fino ad ora. Il nostro obiettivo era costruire una squadra giovane che deve avere tanta fame in questi dieci mesi che staremo insieme. Posso solo dire ai tifosi che sia in caso di vittoria che di sconfitta, mai si vergogneranno di questa squadra perché cercheremo sempre di ripagare al massimo i sacrifici che la gente fa per venirci a vedere". Alla conferenza stampa ha preso parte anche Renzo Vecchiato, altra bandiera del basket nazionale, e nuovo segretario generale dell'Assi Basket Ostuni di cui accrescerà il patrimonio di esperienza.

Molti i tifosi entusiasti presenti all'allenamento a porte aperte. Ma pensare alla promozione con un regolamento che prevede il passaggio in Lega A solo della prima, ed eventualmente di una seconda squadra in base ad un meccanismo legato alla wild card, sarebbe estremamente prematuro per entrambe le brindisine. Un pressione, tuttavia, che graverà soprattutto sull'Enel Basket, retrocessa nell'ultimo campionato, e non certo sull'Assi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la preparazione dell'Assi

BrindisiReport è in caricamento