rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Assi, tre dubbi e un Klobucar in più

OSTUNI - Non bisogna mai dare nulla per scontato e la partita contro l’Enel ne è la dimostrazione: nonostante la sconfitta , che sicuramente brucia un po’, l’Assi Basket ha condotto l’incontro per quasi quattro quarti soccombendo solo nel finale. Tutto questo è avvenuto dovendo fare a meno di un pezzo importante come Williams e con Rossetti a mezzo servizio , in più negli ultimi minuti, coach Marcelletti ha dovuto tenere in panchina , a causa di un risentimento muscolare, il suo “folletto” Johnson , fino a quel momento spina nel fianco dei brindisini.

OSTUNI - Non bisogna mai dare nulla per scontato e la partita contro l'Enel ne è la dimostrazione: nonostante la sconfitta , che sicuramente brucia un po', l'Assi Basket ha condotto l'incontro per quasi quattro quarti soccombendo solo nel finale. Tutto questo è avvenuto dovendo fare a meno di un pezzo importante come Williams e con Rossetti a mezzo servizio , in più negli ultimi minuti, coach Marcelletti ha dovuto tenere in panchina , a causa di un risentimento muscolare, il suo "folletto" Johnson , fino a quel momento spina nel fianco dei brindisini.

Certo, la classifica dopo due giornate, "piange", però i segnali venuti dal gruppo ostunese sono stati molto positivi e possono far pensare che d'ora in poi chi si appresterà ad incontrare Ostuni non avrà vita facile. Per quanto riguarda i singoli, Diliegro continua a dare ottimi segnali ( dal punto di vista tecnico , caratteriale e della "scaltrezza" ) , il capitano Tommaso Rinaldi sta diventando un punto di riferimento importante anche nel rettangolo di gioco e Marino insieme alla "banda di ragazzini" che è in panchina , reggono il campo senza grossi problemi nei minuti in cui vengono chiamati a sostituire i titolari.

Le notizie sugli infortunati dell'Assi sono abbastanza confortanti per quanto riguarda Johnson e Rossetti : il play ha ripreso ad allenarsi gradatamente, mentre l'ala ha quasi del tutto recuperato. Non si sa se per l'incontro in terra romagnola ci potrà essere Williams che, invece, continua a fare lavoro differenziato. Ma la società si è riattivata e per avere la possibilità di una rotazione in più, è tornata sul mercato prendendo lo sloveno Klobucar proveniente dal Kirka Novo Mesto, guardia - ala con un trascorso a Lubiana e nel Partizan Belgrado.

E domenica si va a Forlì: due punti in classifica conquistati in casa contro Scafati per la squadra del riconfermato Nenad Vucinic. I romagnoli hanno il loro punti di forza nella guardia Freeman autore nell'esordio di ben 38 punti in 36 minuti, con percentuali di realizzazione altissime e che nonostante la giovane età (23 anni per lui!), ha già fatto vedere di che "buona pasta" sia fatto. Il play Nardi, il giovane talento Campani (classe 90 ), l'ala Huff ed il centro Aesley , completano il quintetto della Marco Polo Shop.it . In panchina l'esperto Roberto Casoli , che sotto le plance fa ancora la differenza, e Borsato,ex Roseto , in grado di dare un cambio di qualità al play titolare. Insomma un incontro sicuramente non facile per l'Assi che dovrà cont inuare a trovare la spinta giusta, di grinta ed entusiasmo avuti nelle prime due gare , per tentare di espugnare l'ostico campo forlivese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assi, tre dubbi e un Klobucar in più

BrindisiReport è in caricamento