Barcellona: doping, sospeso Martin

BRINDISI – LegaDue: l’antidoping frena Martin, che salterà gara due con il Brindisi. Nel primo campione analizzato, è stata rilevata la presenza di Anastrozolo e Analoghi del testosterone di origine esogena, per Philip Isaiah Martin, tesserato della Federazione Italiana Pallacanestro, al controllo in competizione, disposto da Fip/Coni Nado il 5 maggio 2012, in occasione della gara del campionato tra la Conad Bologna e Sigma Barcellona.

Formenti tra Martin e Green (ph V.Massagli)

BRINDISI – LegaDue: l’antidoping frena Martin, che salterà gara due con il Brindisi. Nel primo campione analizzato, è stata rilevata la presenza di Anastrozolo e Analoghi del testosterone di origine esogena, per Philip Isaiah Martin, tesserato della Federazione Italiana Pallacanestro, al controllo in competizione, disposto da Fip/Coni Nado il 5 maggio 2012, in occasione della gara del campionato tra la Conad Bologna e Sigma Barcellona.

Vista la richiesta di immediata sospensione dall’attività agonistica dell’atleta Philip Isaiah Martin, presentata dall’Upa, in data 24 maggio 2012, il Tribunale Nazionale Anti Doping, rilevato che il giocatore è risultato positivo all’analisi del primo campione e considerato che, allo stato, sussistono elementi di responsabilità a carico del tesserato in questione, e  viste inoltre le vigenti Norme Sportive Antidoping, ha disposto l’immediata sospensione dall’attività agonistica dell’atleta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Scu e gioco d'azzardo: arresti e sequestri sull'asse Lecce-Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento