menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le barche al porto (foto Vito Massagli)

Le barche al porto (foto Vito Massagli)

Brindisi-Corfù: partite 107 imbarcazioni, applausi per il colpo d'occhio

BRINDISI - Per la 25esima edizione della Brindisi-Corfù, avevano pensato a qualcosa di nuovo. E infatti aver visto tutte le imbarcazioni al porto interno per la regata partita nel pomeriggio di oggi è stato un bel colpo d’occhio, apprezzato da tutti i brindisini. Al via 108 imbarcazioni, ma una si è subito ritirata per una lieve collisione alla partenza.

BRINDISI - Per la 25esima edizione della Brindisi-Corfù, avevano pensato a qualcosa di nuovo. E infatti aver visto tutte le imbarcazioni al porto interno per la regata partita nel pomeriggio di oggi è stato un bel colpo d'occhio, apprezzato da tutti i brindisini. Al via 108 imbarcazioni, ma una si è subito ritirata per una lieve collisione alla partenza.

Si temeva per il vento, che in fatto era piuttosto debole, ma sufficiente per permettere lo start. La partenza ha visto protagonisti anche i ragazzi di "No al carbone" che hanno mostrato uno striscione con su scritto: "Brindisi la vogliamo così".

Per l'occasione Assonautica Brindisi ha voluto donare alla regata un annullo postale speciale che ricorda come alla stessa Banchina Dogana, dove si trova la flotta dei concorrenti, approdavano e partivano i piroscafi della Valigia delle Indie, la mitica linea treno-nave tra Londra e Bombay. Gli equipaggi arrivano per il 15 per cento da Montenegro, Serbia, Russia e Grecia, un'alta percentuale da tutti i circoli velici della Puglia, mentre è qualificata e nutrita anche la partecipazione di armatori da Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Liguria, Lazio, Campania e Sicilia. La vittoria nell'edizione del quarto di secolo avrà un significato importante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento