menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Salvatore Ciullo

Salvatore Ciullo

Il Brindisi torna con un punto dalla trasferta in Basilicata

Finisce 1-1 in casa del Grumentum. Biancazzurri in vantaggio con Toure, raggiunti dopo 10 minuti da Agresta

VILLA D’AGRI (frazione di Marsicovetere) - Nella ventiduesima giornata di campionato il Brindisi in trasferta allo stadio “Sanchirico” di Villa d’Agri si fa riprendere dal Grumentum: finisce 1-1 e la squadra di mister Salvatore Ciullo torna a casa con un punto in più in classifica. Ma non è poco considerando il quadro tracciato alla vigilia, senza peli sulla lingua, della disorganizzazione societaria che ormai pesa come un macigno sui biancazzurri.

E l’insofferenza della tifoseria nei confronti del presidente dimissionario Umberto Vangone, invitato ad andarsene quanto prima. La maledizione che pesa sul calcio brindisino, insomma, sembra non aver mai fine. Ciullo perciò sabato si era sfogato davanti a microfoni, obiettivi e taccuini dei cronisti sportivi.

La cronaca della partita

Il primo sussulto è dei padroni di casa e giunge al 4’: discesa sulla destra di Pellegrini e passaggio al centro per la conclusione a botta sicura di Esposito sulla quale Lacirignola respinge, poi è lesto Boccadamo a sbrogliare la matassa allontanando il pallone dall’area brindisina. Al 6’ risponde il Brindisi con un tiro dalla distanza di Marino che termina alto. Al 17’ Fruci sventa un nuovo il pericolo rifugiandosi in corner. Al 20’ una conclusione di De Luca viene murata dalla difesa biancazzurra che devia nuovamente in corner il tiro.

Batte dalla bandierina Agresta, svetta in area Carrieri che da posizione favorevole spedisce però la palla sopra la traversa. Al 25’ è però il Brindisi che sblocca il punteggio: tiro centrale di Marino, Donini non trattiene e ne approfitta Toure che anticipa l’estremo difensore avversario depositando in rete la palla dell’1-0. Per l’attaccante senegalese classe ‘99 si tratta del terzo gol in campionato.

Alla mezz’ora prova a reagire il Grumentum con la conclusione di Agresta dal limite dell’area con Lacirignola che respinge. Al 35’ pareggiano i padroni di casa con un gran tiro al volo di Agresta. L’ultima azione degna di nota della prima frazione avviene al 41’ con un tiro di Cavaliere che si spegne sul fondo.

Seconda frazione a reti inviolate

Al 7’ della ripresa è D’Ancora a tentare il colpaccio dalla grandissima distanza, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio della porta. Risponde il Grumentum all’11’ con Agresta, sempre dalla distanza, con un tiro ugualmente fuori bersaglio. Capovolgimento di fronte con Ancora che spedisce la sfera a lato da posizione defilata. Al 12’ lancio illuminante di Catinali per il subentrato Potenza che a tu per tu con Lacirignola per fortuna spedisce clamorosamente a lato.

Al 14’ seconda ghiotta occasione per De Luca che fallisce da pochi passi. Il Brindisi è reattivo e si procura una importante occasione per passare in vantaggio: Ancora dialoga prima con Marino e poi calcia in diagonale con il sinistro col pallone che passa a pochi centimetri dal palo. Al 18’ ci riprova Agresta dalla distanza ma Lacirignola blocca in due tempi. Al 45’ tiro-cross insidioso di Potenza che viene deviato in corner. Poco dopo ci riprova ma Lacirignola respinge. Finisce 1-1.

Nella prossima gara di campionato, in programma domenica 9 febbraio, il Brindisi ospiterà al “Fanuzzi” la Fidelis Andria. Con quale assetto o situazione societaria ancora non si sa.

Il tabellino della partita

Campionato Nazionale Serie D girone H - 22^ giornata; Data e ora 02.02.2020, ore 15:00 - Stadio “Francesco Sanchirico” di Villa D’Agri, frazione di Marsicovetere

GRUMENTUM VAL D’AGRI - BRINDISI 1-1

Marcatori: 25’ pt Toure (B), 35’ pt Agresta (G).

Grumentum Val D’agri (3-4-1-2): Donini; Pellegrini, Carrieri, Dubaz; Mbengue, Catinali, Agresta, Lobosco (29’ st Falco); Cavaliere (25’ st Cirelli); Esposito (42’ pt Potenza), De Luca. A disposizione: Russo, De Gol, Losavio, Martinez, Matinata, Visani. All. Antonio Finamore.

Brindisi (3-5-2): Lacirignola; Capone, Ianniciello, Fruci; Boccadamo (1’ st Merito), D’Ancora, Marino (37’ st Zappacosta), Pizzolla, Escu; Toure (46’ st Cuomo), Ancora. A disposizione: Pizzolato, Giglio, Nardelli, Nocerino, Marangi, Maglie. All. Salvatore Ciullo.

Arbitro: Sig. Lorenzo Maccarini - sezione di Arezzo; 1° assistente: Sig. Matteo Taverna - sezione di Bergamo; 2° assistente: Sig. Alberto Amoroso - sezione di Piacenza.

Ammoniti: Catinali (G); Capone, D’Ancora (B).

Note: corner 6-1; recupero 4’ pt, 4’ st; circa 250 spettatori; al 42’ del st allontanato Petraglia (G).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento