rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Un Brindisi battagliero stende il Casarano: biancazzurri in zona salvezza

La squadra di Di Costanzo si impone grazie a una rete realizzata da Lopez nel primo tempo. Nella ripresa forcing dei salentini, ma la difesa regge

BRINDISI - Il Brindisi si impone di misura (1-0) sul Casarano e per la prima volta dall'inizio di un campionato in cui fino a un mese e mezzo fa sembrava destinato alla retrocessione diretta, guadagna la zona salvezza. Il traguardo viene raggiunto alla 29esima giornata del torneo di Serie D (girone H), al termine di una gara tiratissima, all'insegna della sofferenza pura per i circa 600 tifosi (record stagionale) presenti oggi pomeriggio (domenica 27 marzo) sugli palti dello stadio Fanuzzi, oltre a circa 60 tifosi giunti dal Comune salentino.

Gli uomini di mister Di Costanzo, reduci dalla sconfitta sul campo del Fasano, hanno portato a casa i tre punti con le unghie e con i denti. Decisiva la rete messa a segno da Lopez al 40' del primo tempo. Nel secondo tempo gli ospiti, allenati da Monticciolo, hanno messo a dura prova la tenuta difensiva dei biancazzurri, ma al netto di un paio di occasioni nitide, i padroni di casa hanno concesso ben poco. Quella odierna è la sesta vittoria conquistata dal Brindisi nelle ultime sette partite. Dopo la sconfitta casalinga rimediata contro il Sorrento otto giorate addietro, capitan Spinelli & co. hanno impresso una svolta radicale al loro campionato, scalando posizioni su posizioni fino alla 13esima piazza conquistata oggi, a quota 33 punti, con un margine di due lunghezze sulla zona playout. Il campionato è ancora lungo e il cammino disseminato di insidie, ma il vento adesso tira decisamene a favore dei biancazzurri, che mercoledì prossimo, nel turno infrasettimanale, faranno visita visita all'Altamura (calcio di inizio alle ore 15). 

Primo tempo

Fra le file biancazzurre si registra, in difesa, l’assenza di Stranieri, rimpiazzato da Pinto in una linea a tre completata da Esposito e Spinelli. Galdean è il perno di un centrocampo a 5 in cui Zappacosta e Silvestro vengono impiegati nei ruoli di mezzali, con Morleo e Majore sulle fasce. In attacco, la coppia Lopez-Badje. 

La prima conclusione arriva al 10’, quando Lopez aggancia la sfera sul versante sinistro dell’area di rigore e spara in curva. Il Casarano fa più possesso palla, con fraseggi poco incisivi. Il Brindisi punta sulle ripartenze con Badje. Al 34’ i salentini si involano in contropiede. L’azione culmina con un cross dal fondo sui cui è provvidenziale l’intervento del portiere brindisino Cavalli, che in uscita bassa anticipa Santarcangelo, pronto a calciare a botta sicura. 

La partita si sblocca al 38, al termine di un convulso batti e ribatti nell’area del Casarano. Nell’ambito della stessa azione, prima Morleo, solo davanti a Ianni, si fa respingere la conclusione; poi, a stretto giro, dopo varie peripezie, la palla va a finire dalle parti di Lopez, che di prima intenzione batte il portiere avversario con una palombella. Al 42’ il Casarano sfiora la rete del pari con Rizzo, che di testa, indisturbato al limite dell’area piccola, manca il bersaglio. Il primo tempo non regala altre emozioni

Secondo tempo

L’avvio di seconda frazione è di marca biancazzurra, con un tiro dal limite di Badje che costringe Ianni a una difficile deviazione sul fondo. La partita si ravviva. All’8’ Prinari, al termine di una bella azione orchestrata dai rossoblu, sfiora il palo alla sinistra di Cavalli con un classico tiro a giro. Il Casarano alza il baricentro. Il Brindisi si limita a difendere. Al 20’ Atta fa correre un altro brivido ai tifosi biancazzurri, con un colpo di testa che sfiora la porta. La pressione del Casarano è altissima. Il brindisi fatica ad alleggerire. Al 36’ ci prova Galdean con un tiro dal limite dell’area che va a spegnersi sul fondo. Gli ultimi cinque minuti sono all'insegna della sofferenza per il Brindisi. Al 47' i biancazzurri sprecano malamente un contropiede con situazione di tre contro uno. Al 49' Cavalli respinde un tiro dalla bandierina diretto in porta. 

Tabellino

Brindisi Fc – Casarano: 1-0
Brindisi Fc: Cavalli; Esposito, Pinto, Spinelli, Morleo, Majore (Colaci dal 34’ st), Zappacosta (Rekik dal 38' st), Galdean, Silvestro (Triarico da 26’ st), Lopez (De Luca dal 45' st), Badje (Trové dal 30 st). A disp. Cervellera, Romano, Meneses, Triarico, Rekik, De Luca, Trové, Alfano, Colaci. All. Di Costanza
Casarano: Ianni, Coronese (Avantaggiato dal 1’ st), Raimo, Logoluso, Rizzo, Sanchez (Fontana dal 23’ pt), Meduri (Todisco dal 25’ st), Atteo (Tedesco dal 25’ st), Santarcangelo (Dellino dal 25’ st), Montinaro, Prinari. A disp. Montoya, Avantaggiato, Dellomp. Fontana, Greco, Tedesco, Dambrosio,Mele, Derdicchia. All. Monticciolo
Arbitro: Silvera di Valdarno, coadiuvato dagli assistenti di linea Genoveffa di Paola e Caldarola di Asti
Marcatori: Lopez (Br) al 40’ pt
Note: Circa 600 spettatori allo stadio Fanuzzi, fra cui circa 60 tifosi ospiti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Brindisi battagliero stende il Casarano: biancazzurri in zona salvezza

BrindisiReport è in caricamento