menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cedas raggiunta nel finale: sfuma la vittoria in casa del Polimnia

Seconda giornata del campionato di categoria. I brindisini si portano in vantaggio al 41' con Damiani. Il pareggio del Polimnia arriva a 10 minuti dalla fine

BRINDISI - Sfiora il colpaccio esterno nella prima trasferta della stagione sul campo del Polimnia la Cedas Avio Brindisi che dopo l’iniziale svantaggio rimonta il risultato ma non riesce a chiudere la gara subendo il pareggio nel finale della partita. Nonostante il rammarico per non aver conquistato l’intera posta in palio resta la soddisfazione per la positiva prestazione che conferma un buon approccio al campionato di prima categoria con i quattro punti conquistati nelle prime due giornate.

La Cedas prova a rendersi pericolosa al 16’ con un tentativo di Manta che viene deviato in corner prima che finisse in rete quasi sulla linea di porta. La reazione dei padroni di casa è in un tiro di Di Bari respinto con i pugni da Russo. La gara è giocata a buoni ritmi e la formazione brindisina prova ad insistere prima con Manta che sotto misura non trova la deviazione vincente e poco dopo con un insidioso pallonetto di Zanzariello che non sorprende Matarrese.

IMG-20180930-WA0052-2

Poco prima della mezzora di gioco il Polimnia si riaffaccia in avanti con Damiani che in quadra lo specchio della porta avversaria. I padroni di casa insistono nel finale e trovano il vantaggio con un discusso calcio di rigore e realizzato dallo stesso Damiani. Nella ripresa è immediata la reazione della Cedas al primo affondo pareggia i conti con Marinaro che devia in rete una punizione ben calciata da Corvetto. I brindisini prendono fiducia e all’undicesimo minuti ribaltano il risultato con Manta che realizza su assist di Lopez la rete che vale il 2-1. Al 17’ insiste Manta che sfiora la terza marcatura con la sfera che termina di poco sul fondo. Al 29’ si rivede in avanti il Polimnia con la punizione di Di Bari che si stampa sulla traversa.

Ci prova su punizione anche la Cedas con Pagliara che scheggia il palo e termina sul fondo. Spreca la Cedas con Stefano che si invola solitario verso la porta avversaria ma si ferma per un fischio dagli spalti che blocca l’opportunità brindisina. Al 35’ arriva il pari locale con un tiro dalla Pasti dalla distanza che beffa Russo. Il risultato non cambia e le squadra si dividono l’intera posta in palio. 


POLIMNIA - CEDAS AVIO BR 2 – 2 
Polimnia: Matarrese, Carusi, Mancini, Romanelli, Boccuzzi, Di Bari, Mancini (Ranieri), Damiani (Pellegrini), Pasti, Satalino (Pagliara), Lomelo (Sabato). A disp.: Torres, Giuliani, All.: Narraccio
Cedas: Russo, Cataldi (Suti), Quaranta, Palma, Lepera (Manisco), Zanzariello, Marinaro, Pisani S. (Venera), Lopez, Corvetto (Pagliaro), Manta (Stefano). A disp.: Rizziello, Pisani A., Maggio, Perrino. All.: Marangio
Marcatori: 41’ Damiani (r), 48’ Marinaro, 56’ Manta, 80’ Pasti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento