menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppa Italia: Brindisi spento, l'Altamura passa al Fanuzzi

I biancazzurri vengono superati per 1-0 nella sfida d'andata del secondo turno di Coppa Italia d'Eccellenza. Ritorno il 18 ottobre

BRINDISI - Il Fortis Altamura espugna di misura il Fanuzzi (0-1) aggiudicandosi la gara d'andata del secondo torno di Coppa Italia d'Eccellenza. Decisiva una rete realizzata Toro Conejero al 32' del primo tempo. Il Brindisi, ad eccezione di un paio di occasioni costruite fra il 15' e il 20' della ripresa, non ha fatto abbastanza per riacciuffare il pareggio, lasciando spesso l'iniziativa nelle mani degli avversari. 

Primo tempo

Mister Rufini rimescola le carte rispetto alla vittoria conquistata domenica scorsa contro il Trani, schierando Boulam al fianco di Ianniciello in difesa. Sulla fascia sinistra c’è spazio per De Fazio. A centrocampo, ancora Marino in cabina di regia. A completare la linea mediana, Cordisco e Iaia. In attacco torna dal primo minuto Scarcella, con Peinado e Santoro.

DSC_0049-2

Il Brindisi al 14' sfiora il vantaggio con un’azione personale del giovane attaccante Santoro, che impegna il portiere ospite Giannuzzi con un bel tiro a giro. L’Altamura, squadra di ottimo livello, tiene testa ai biancazzurri e con il passare dei minuti alza il baricentro. Al 32’ gli ospiti passano in vantaggio con una rete di Toro Conejro, che batte il portiere Pizzolato con un tiro di prima intenzione, su cross dalla destra di Lede. E’ proprio sulla fascia sinistra del Brindisi che l’Altamura dà il là a tutte le azioni offensive. Gli uomini di mister Rufini subiscono il colpo e non si fanno più vedere dalle parti di Giannuzzi, fino alla fine del primo tempo.

CSC_0103-2

Secondo tempo

Nel secondo tempo, i biancazzurri entrano in campo con un atteggiamento determinato. Fra il 13’ e il 17’ i padroni di casa sfiorano per due volte il pareggio: la prima con una conclusione dal limite di Scarcella respinta dall’estremo difensore avversario, la seconda con un colpo di testa di Peinado che si stampa sulla traversa. Dopo questa fiammata, il Brindisi allenta a pressione e l’Altamura al 30’ va vicino al raddoppio con Tragni, che spara addosso a Pizzolato da posizione defilata. Gli ospiti amministrano il vantaggio, concedendo poco quanto nulla al Brindisi. Rufini cerca di dare una scossa ai suoi, gettando nella mischia, a cinque minuti dalla fine, Quarta e Antenucci, al posto di Cordisco e Scarcella. In precedenza era entrato in campo anche Procida. Ma la scossa non arriva, perché gli ospiti portano a casa una vittoria preziosissima, senza correre alcun brivido nel finale.

DSC_0076-2

La gara di ritorno è in in programma giovedì 18 ottobre, ad Altamura. I biancazzurri dovranno realizzare almeno due reti, senza subirne alcuna, per passare il turno. Va ricordato che quest'anno la Coppa Italia ha un'importanza superiore rispetto alle passate edizioni, perchè la vincitrice dell'edizione 2018-19 conquisterà di diritto la promozione in Serie D. Domenica, prossima, intanto, impegno in casa a Vieste, per la quinta giornata del campionato di Eccellenza. 

CSC_0113-2

Brindisi-Fortis Altamura 0-1

Brindisi: Pizzolato, Ruscigno, De Fazio, Cordisco (Quarta dal 40' stt), Ianniciello, Boulam, Iaia, Marino (Procida dal 15’ st), Peinado, Scarcella (Antenucci dal 40' st), Santoro. A disp. Panarese, De Iudicibus, Salamina, Da Silva, Quarta, Procida, Antenucci, Rubino, Merito. All. Rufini

Fortis Altamura: Giannuzzi, Carella, Lampugnani, Dispoto, Dentamaro (Pennacchia dal 34’ st), Lede Caldas (Cannito dal 25’ st), Patruno, Logrieco (Tragni dal 17’ st), Toro Conejero (Cantalice dal 47' st), Abbrescia (Rana dal 18’ st). A dispo. Ferrygine, Cantalice, Maselli, Cornacchia, Cannito, Rana, Pennacchia, Tragni, Rizzo. All. Maurelli

Arbitro: Luca Vittoria (Taranto), coadiuvato dal 1° assistente, Piergiorgio Battista (Lecce) e dal 2°assistente, Alessandro Scrima (Taranto)

Marcatori: Toro Conejero (Alt) al 32’ pt

Note: circa 200 spettatori sugli spalti dello stadio Fanuzzi

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento