menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Enel Brindisi torna alla vittoria: due punti scaccia crisi contro Varese

I biancazzurri si riscattano dalla sconfitta di Reggio Emilia, surclassando la Openjobmetis Varese. Sugli scudi Moore e un ritrovato Scott. Fra quattro giorni, quarti di finale delle Final Eight contro Milano, a Rimini

BRINDISI - L'Enel Brindisi si sbarazza con una prestazione convincente della Openjobmetis Varese, tornando alla vittoria dopo la sconfitta di Reggio Emilia. I padroni di casa hanno sempre avuto in mano l'inerzia del match. Sia nel primo che nel secondo quarto la compagine lombarda è riuscita a stopparre in un paio di circostanze i tentativi di fuga dei padroni di casa, ma nel secondo tempo Brindisi ha preso definitivamente il largo. La partita è stata decisa soprattutto sotto le plance, dove M'Baye,Carter e Cardillo hanno dettato legge, mentre la squadra di coach Caja ha risentito dell'assenza di Anosike, miglior rimbalzista del massimo campionato. 

L’Enel Brindisi parte con Scott, Carter, Cardillo, Moore e M’Baye. Varese risponde con Johnson, Maynor, Pelle, Ferrero, Eyenga. L’Ex Anosike, a sorpresa, si accomoda in panchina. Brindisi mostra un buon atteggiamento difensivo in avvio di gara. I biancazzurri coprono bene gli spazi, costringendo gli ospiti a conclusioni dalla distanza mal costruite. L’Enel invece imbastisce buone trame offensive, scavando un solco di 9 punti con gli avversari (11-2 al 7’).

2017-02-12_183422_MVP_5471-2

Ottimo è l’impatto con la partita di Carter e Cardillo, protagonisti del primo quarto. Ma negli ultimi 30 secondi del quarto, due triple di Johnson e un canestro da centrocampo di Cavaliero ribaltano l’inerzia del match, consentendo a Varese di chiudere con un punto di vantaggio (17-18). Decisamente meno precisi, invece, sono i tiratori dell’Enel, che chiude la frazione con un pessimo 1/11 da tre.

2017-02-12_182250_MVP_5420-2

Nel secondo quarto i padroni di casa riprendono a macinare il loro gioco, inducendo più volte all’errore il roster lombardo. E’ soprattutto nel pitturato che Brindisi riesce a pungere, strappando rimbalzi su rimbalzi con Carter, M’Baye e Cardillo. Al 17’, sono nuovamente 9 i punti di vantaggio a favore dell’Enel (35-26). Ma quasi come accaduto nel primo quarto, ancora una volta Varese si rifà sotto nel finale di periodo, accorciando le distanze con una tripla di Ferrero a fil di sirena (38-34).

2017-02-12_182814_MVP_5457-2

In avvio di terzo quarto si ripete il canovaccio già andato in scena nei primi due periodi, con l’Enel che prende in mano le redini del confronto, con un Cardillo ispiratissimo. I punti di vantaggio sono di nuovo 9 (47-38) al 26’. Stavolta gli ospiti non riescono ad accorciare. E’ Brindisi anzi a prendere il sopravvento, volando sul più 18 (59-41 al 29’), con un parziale di 11-0.

Varese, ormai, è alle corde. Nell'ultimo quarto l'Enel si limita a gestire l'ampio margine di vantaggio, regalando momenti di spettacolo ai 3500 spettatori del PalaPentassuglia. Con questa vittoria, Brindisi si allontana dalla bagarre salvezza e si porta nuovamente e ridosso della zona playoff. I biancazzurri potranno preparare in tutta serenità i quarti di finale delle Final Eight di Coppa Italia che giovedì prossimo (palla a due alle ore 20,45) andranno in scena a Rimini, dove Brindisi se la vedrà con la capolista Milano in un match a eliminazione diretta.

IL TABELLINO

ENEL BRINDISI – OPENJOBMETIS VARESE 80-58 (15-18;38-34; 59-43)

BRINDISI: Scott 15 (1/5, 3/7, 2 r.), Carter 8 (3/7, 0/2, 47r.), Cardillo  7 (3/4, 0/14 r.), M’Baye 11 (3/5, 1/5, 8 r.), Moore 23 (1/2, 6/12, 3 r.), Agbelese 4 (2/3, 2 r.), Goss 10 (0/2, 1/4, 1 r.) Mesicek 2 (1/4 da tre, 2 r.), Colucci ne, Donzelli, Sgobba ne, Spanghero ne. All. Sacchetti 

VARESE: Johnson 10 (0/4, 3/5, 3 r.), Maynor 5 (2/6, 0/4, 2 r.), Pelle 10 (5/8, 14 r.), Ferrero 14 (4/8, 2/3, 6 r.), Eyenga 13 (3/7, 1/4, 4 r.), Anosike ne, Avramovic 2 (1/4, 0/2, 2 r.), Rossi ne, Cavaliero 4 (1/2 da tre, 4 r.), Kangur , Lo Biondo ne, Canavesi ne. All. Esposito

ARBITRI: Mattioli, Baldini, Belfiore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento