menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finale doppio, le Williams aspettano Flavia e Gisela

MADRID - Saranno le sorelle Serena e Venus Williams, rispettivamente numero 1 e numero 4 della classifica Wta, le avversarie di Flavia Pennetta e Gisela Dulko nella finale di doppio del “Mutua Madrilena Open” di Madrid. Le Williams hanno superato in due set (7-5 6-2) l’israeliana Shahor Peer e l’italiana Francesca Schiavone.

MADRID - Saranno le sorelle Serena e Venus Williams, rispettivamente numero 1 e numero 4 della classifica Wta, le avversarie di Flavia Pennetta e Gisela Dulko nella finale di doppio del "Mutua Madrilena Open" di Madrid. Le Williams hanno superato in due set (7-5 6-2) l'israeliana Shahor Peer e l'italiana Francesca Schiavone.

Tirato il primo set. Due-a-due nei primi quattro giochi. Poi le statunitensi strappano il servizio alle avversarie e conservano il loro. Sul 4-2 Peer e Schiavone si riprendono il servizio, ma al killer point dell'ottavo gioco le Williams si riportano sul 5-3. La partita è tirata e si chiude sul 7-5 per le sorelle Williams.

Nel secondo set non c'è più gioco. L'israeliana e l'italiana crollano sotto i colpi delle avversarie ed escono di scena. E così Serena, liquidata nei quarti dalla Petrova (4-6 6-2 6-3), ora si consola con la sorella (che nel singolo ha superato il turno battendo 6-3, 6-3 la Stosur) conquistando la finale nel doppio.

Sarà una gara avvincente. Le sorelle Williams, picchiatrici di razza, dovranno vedersela con l'argentina Dulko e la brindisina Pennetta che nel pomeriggio hanno conquistato la finale battendo per 6-2 6-4 le spagnole Nuria Llagostera e Maria Jose Martinez Sanchez. Il pronostico di questa finale è assai incerto. Le due Williams, come detto, sono giocatrici molto muscolari, mentre la coppia avversaria è anche molto tecnica.

Gisela e Flavia sono reduci dalla vittoria nel doppio dei tornei di Stoccarda e di Roma. Meno efficace è stata la giocatrice brindisina nel singolo. Negli ultimi tre tornei non ha raccolto molta. A Roma, addirittura, è uscita al primo turno, mentre in Spagna ha raggiunto il secondo turno. Ma c'è tempo per rifarsi. Ci sono gli Slam da giocare. Intanto punta decisamente alla conquista del terzo titolo consecutivo nel doppio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento