Sport

Idrusa a Kassiopi in 11h25'

KASSIOPI – Maestrale sostenuto all’arrivo a Kassiopi della XXVII edizione della Regata internazionale Brindisi-Corfù, una delle più veloci in assoluto fatta eccezione per quella del 2005. La flotta dei maxi infatti si è presentata al traguardo segnato da due boe con luci stroboscopiche, davanti al porticciolo della cittadina a nord dell’isola ionica, tra la mezzanotte e l’1 del mattino di oggi. La traversata ha registrato solo un incidente, senza alcuna conseguenza per l’equipaggio, che ha interessato una delle barche della classe Holiday, Lupa di Mare dello Yachting Club Ravenna, armatore Gabriele Ceccaroni, che a causa di una errata manovra con lo spinnaker, finito in acqua frenando violentemente la barca, ha rotto la trozza del boma (ricostruzione sommaria, basata su notizie frammentarie), restando in avaria a nord-est di Merlera, nell’arcipelago davanti a Corfù. Intervento della guardia costiera greca e tutti in salvo.

KASSIOPI - Maestrale sostenuto all'arrivo a Kassiopi della XXVII edizione della Regata internazionale Brindisi-Corfù, una delle più veloci in assoluto fatta eccezione per quella del 2005. La flotta dei maxi infatti si è presentata al traguardo segnato da due boe con luci stroboscopiche, davanti al porticciolo della cittadina a nord dell'isola ionica, tra la mezzanotte e l'1 del mattino di oggi. La traversata ha registrato solo un incidente, senza alcuna conseguenza per l'equipaggio, che ha interessato una delle barche della classe Holiday, Lupa di Mare dello Yachting Club Ravenna, armatore Gabriele Ceccaroni, che a causa di una errata manovra con lo spinnaker, finito in acqua frenando violentemente la barca, ha rotto la trozza del boma (ricostruzione sommaria, basata su notizie frammentarie), restando in avaria a nord-est di Merlera, nell'arcipelago davanti a Corfù. Intervento della guardia costiera greca e tutti in salvo.

Prima all'arrivo in tempo reale Idrusa del Montefusco Sailing Project, alle 0,25 ora italiana. Alle 0,50 ha tagliato il traguardo Fetch IV di Michele Scianatico, Cus Bari, quindi terza sempre in tempo reale Drake Passage, Enzo Pirato - Alberto Leghissa, Diporto Nautico Sistiana (Ts, con l'insegna del Programma Alimentare Mondiale), alle 0,59. Quindi i primi tra i maxi hanno compiuto la traversata in meno di 12 ore. Tuttavia la situazione, sempre per la Classe A Maxi, è destinata a cambiare con il calcolo del tempo compensato Orc. Secondo calcoli ufficiosi, in attesa stasera delle classifiche ufficiali assoluta e di classe, tra i maxi risulterebbe vincitrice Moonshine di Edoardo Ziccarelli, Lega Navale Pesaro, seguita nell'ordine da Fetch IV, quindi Sanofi Idrusa, poi Buena Vista di Luigi Pannarale, Lni Bari, e Drake Passage, che è un Farr 80 come Idrusa, mentre Moonshine è un Cori 53. (Foto di Marcello Orlandini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idrusa a Kassiopi in 11h25'

BrindisiReport è in caricamento