Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Il Brindisi non sa segnare: altro pareggio noioso a Manduria

I biancazzurri non vanno oltre lo 0-0, rimediando il tre pareggio in tre partite, dall'inizio del campionato di Promozione

BRINDISI – Ancora non decolla il gioco del Brindisi, che se ne torna con uno scialbo pareggio a reti inviolate dal campo di Manduria. Si tratta del terzo pari consecutivo per gli uomini di mister Ribezzi dall’inizio del campionato di Promozione. I biancazzurri fanno gran fatica a tirare in porta. Basti pensare che in queste prime tre giornate è stata realizzata una sola rete.

A voler vedere il bicchiere mezzo pieno, va segnalata l’ottima tenuta difensiva, visto che di occasioni, agli avversari, ne vengono concesse davvero poche. È necessario però un cambio di passo dalla cintola in su. Anche oggi la squadra è stata seguita nel Tarantino da alcune decine di tifosi. Ribezzi ha rivoluzionato il centrocampo, schierandovi Margherito (difensore di ruolo) e Procida (attaccante di ruolo). In attacco, Scarcella è stato affiancato da Lazzoi e Piumetto. Nel corso di un primo tempo avaro di emozioni, gli ospiti hanno perso il portiere Termine a causa di un infortunio. Al suo posto è entrato Contestabile.

Il canovaccio della ripresa è stato identico a quello del primo tempo. La partita ha regalato poche emozioni. Il Brindisi nell’ultimo quarto d’ora ha giocato con un uomo in più a seguito dell’espulsione di un avversario, senza riuscire ad approfittarne. E così Scarcella & co. si attestano a quota tre punti in classifica, distanti tre lunghezze dal quartetto di testa composto da Tricase, Lizzano, Atletico Aradeo e Mesagne. Domenica prossima, al Fanuzzi arriverà l’Ars et Labor Grottaglie (calcio di inizio alle ore 15,30), che di punti ne ha tanti quanti il Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Brindisi non sa segnare: altro pareggio noioso a Manduria

BrindisiReport è in caricamento