Sport

L'Enel Basket stasera deve vincere per evitare l'esclusione dalla EuroCup

Un’altra notte di EuroCup attende il PalaPentassuglia, dove questa sera alle 20.45 sarà di scena l’Herbalife Gran Canaria, squadra che dopo la sconfitta di domenica contro la capolista Valencia, occupa attualmente il quinto posto della Lega Endesa, la massima serie spagnola

BRINDISI - Un’altra notte di EuroCup attende il PalaPentassuglia, dove questa sera alle 20.45 sarà di scena l’Herbalife Gran Canaria, squadra che dopo la sconfitta di domenica contro la capolista Valencia, occupa attualmente il quinto posto della Lega Endesa, la massima serie spagnola. Il team di Las Palmas è arrivato a Brindisi senza il coach Aito Garcìa Reneses (che nei prossimi giorni sarà sottoposto ad un intervento chirurgico a Barcellona) e senza la guardia Kyle Kuric (operato nei giorni scorsi).

Gli spagnoli viaggiano alla media altissima di 84,3 punti a partita ed hanno nella guardia statunitense Kevin Pangos il loro miglior realizzatore e nel centro sloveno Alen Omic ( 2,17) il miglior rimbalzista. La partita sarà arbitrata da Sinisa Herceg (Croazia), Marko Juras (Serbia) e Jean-Charles Collin (Francia).

L’Enel, che finora ha vinto solo una partita sulle 7 disputate, deve assolutamente vincere (e sperare in altri buoni risultati delle altre partite del girone) per evitare la matematica eliminazione dalla competizione. Il Gran Canaria si è invece già qualificato per il turno successivo grazie alle cinque vittorie (due sconfitte), ma le parole di Albert Oliver, uno degli uomini di punta dell’Herbalife, non lasciano certamente pensare ad una partita arrendevole da parte degli ospiti.

«Dobbiamo imparare dalla sconfitta contro il Valencia nella Liga spagnola e cambiare la nostra mentalità. Sappiamo che ogni team in EuroCup gioca meglio e ci aspettiamo che anche Brindisi lo faccia sul suo campo. Ma noi vogliamo essere primi del girone, e per raggiungere l’obiettivo dobbiamo fare le cose meglio e crescere ancora come squadra».

Per Bucchi e i suoi l’obiettivo è quello di ben figurare e cancellare il 103-76 subito nella gara d’andata. Ma non sarà certo impresa facile: il coach infatti deve ancora una volta rinunciare a Reynolds e Scott, e lascerà a riposo per precauzione anche Cardillo, che ha ancora un polpaccio dolorante dopo il crampo avuto nel corso della partita contro Varese. Tutti e tre saranno in campo domenica prossima a Capo d’Orlando.

Anche stasera e per la prossima partita di EuroCup (il 9 dicembre contro il Ludwigsburg) continuerà l’iniziativa Euroteam Program, che dà la possibilità alle società sportive e alle scuole di acquistare i biglietti per le partite al prezzo agevolato di 3,00 euro nei settori di tribuna gialla/verde.
L’agevolazione è valida per tutti gli atleti, alunni, genitori accompagnatori, dirigenti e allenatori collegati alla società e all’istituto che ne abbiano fatto richiesta. Durante ogni partita di Eurocup i due gruppi che avranno coinvolto il maggior numero di partecipanti saranno premiati in campo durante l’intervallo ricevendo in regalo una maglia ufficiale da gioco autografata da tutti i giocatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel Basket stasera deve vincere per evitare l'esclusione dalla EuroCup

BrindisiReport è in caricamento