Sport

L'Enel Brindisi rompe con Kadji, al suo posto potrebbe arrivare Eyenga

Kenneth Kadji non è più un giocatore dell’Enel Basket Brindisi. La rescissione del contratto è stata formalizzata in mattinata e annunciata attraverso un comunicato stampa del sodalizio di contrada Masseriola

BRINDISI – Kenneth Kadji non è più un giocatore dell’Enel Basket Brindisi. La rescissione del contratto è stata formalizzata in mattinata e annunciata attraverso un comunicato stampa del sodalizio di contrada Masseriola. L’ala del Camerun ieri (31 gennaio) non era andata a referto in occasione della gara di campionato contro il Banco di Sardegna Sassari.

L’esclusione del giocatore dalla contesta era un segnale evidente dell’imminente rottura. Stando ai rumors di mercato, Kadji potrebbe accasarsi proprio a Sassari (fra le cui fila ha già militato l’anno scorso), nell’ambito di un’operazione di mercato che prevede il trasferimento a Brindisi di un giocatore sardo: l’ala del Congo Christian Eyenga, autore di 9 punti sul parquet del Palapentassuglia.

Si chiude così un’avventura segnata da tante ombre e poche luci. I tifosi biancazzurri hanno ammirato il miglior Kadji sono nella trasferta di Sassari dello scorso 18 ottobre. Per il resto, una sfilza di prestazioni altalenanti, in cui il camerunense non ha mai brillato per continuità di rendimento nella stessa partita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel Brindisi rompe con Kadji, al suo posto potrebbe arrivare Eyenga

BrindisiReport è in caricamento