Sport

L'Enel prende "l'intimidatore" Eric Micheal, degno sostituto di Simmons

Sull'onda dell'entusiasmo per la vittoria conseguita in quel di Pistoia, l'Enel basket Brindisi annuncia di aver ingaggiato il sostituto dello sfortunato Cedric Simmons. Si tratta del nigeriano Eric Micheal, nato a Lagos 26 anni fa, altro 2,08 metri per 109 chilogrammi di peso

BRINDISI – Sull’onda dell’entusiasmo per la vittoria conseguita in quel di Pistoia, l’Enel basket Brindisi annuncia di aver ingaggiato il sostituto dello sfortunato Cedric Simmons. Si tratta del nigeriano Eric Micheal, nato a Lagos 26 anni fa, altro 2,08 metri per 109 chilogrammi di peso.

“Dopo l’infortunio a Cedric Simmons, operato nei giorni scorsi a Roma e rientrato venerdì a Brindisi – si legge in una nota stampa del sodalizio di contrada Masseriola -  l’Enel Basket Brindisi (sollecitata e sostenuta da innumerevoli messaggi, mail e post sui social network a proseguire lungo la strada per tenere in alto il nome della città nel massimo campionato italiano e nella competizione europea in cui è impegnata) ha deciso di compiere l’ennesimo sforzo economico per appagare i desideri dei suoi tifosi e per alimentare le aspirazioni agonistiche di questa stagione”

La carriera di Micheal. Dopo l’high School con Church Farm (Exton, Pennsylvania) e i quattro anni di college con Temple Owls, è sempre border line tra NBA e D-League, già sotto contratto con Cleveland Cavs nel 2012 ed è stato l’ultimo taglio di Milwaukee Bucks al training camp nello scorso ottobre.

Importanti esperienze in D-League nella stagione 2012-2013 con Canton Charge e in quella 2013-2014 con Texas Legend. Aveva iniziato la stagione in corso con i greci del Panelefsiniakos. L’Enel ha insomma messo a disposizione di coach Bucchi “un grandissimo atleta, molto fisico, definito un ‘intimidatore’ per la grinta e la determinazione in campo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel prende "l'intimidatore" Eric Micheal, degno sostituto di Simmons

BrindisiReport è in caricamento