Sport

La Boxe Iaia al torneo nazionale di Livorno con due pugili

La Boxe Iaia Brindisi è partita con due atlete alla volta di Livorno, dove giovedì (3 marzo) si disputerà il torneo nazionale Elite seconda serie. lo stesso in cui lo scorso anno, nella categoria youth 54 chilogrammi, si impose la brindisina Selene Pierri

BRINDISI - La Boxe Iaia Brindisi è partita con due atlete alla volta di Livorno, dove giovedì (3 marzo) si disputerà il torneo nazionale Elite seconda serie. lo stesso in cui lo scorso anno, nella categoria youth 54 chilogrammi, si impose la brindisina Selene Pierri, che proverà ad affermarsi anche quest’anno nella categoria Youth 51 chilogrammi, anche se non sarà facile avere la meglio su avversarie di tutto rispetto come la siciliana Debora Vacirca, la toscaca Elisa Marini e la campana Pasqualina Delli Paoli.

La seconda pugile della Boxe Iaia in gara è Andrea Greco, categoria 69 chilogrammi. La Greco è al suo esordio in una manifestazione nazionale. Il suo obiettivo è quello di tornare a Brindisi con una medaglia. Per farlo, dovrà imporsi sulla pugliese Virgilia Salomone, sull’elimiana Michela Leardini e sulla laziale Sara Ruggeri.

Il maestro Carmine Iaia, fondatore della società che porta il suo nome, si dice rammaricato per il forfait di altre due atlete della sua scuderia, Letizia Scarciglia e Rosa Di Lena, che sono dovute restare a Brindisi per motivo di salute. Ma nello sport, capitano anche imprevisti di questo tipo.

“Ad ogni modo - dichiara Iaia - mi auguro di confermare il primo posto conquistato lo scorso anno dalla Pierri  con due ragazze che quotidianamente si sacrificano nella nostra palestra, animate da profonda passione per la nobile arte”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Boxe Iaia al torneo nazionale di Livorno con due pugili

BrindisiReport è in caricamento