rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Sport

La Cedat 85 attende Muri e compagne

S.VITO DEI NORMANNI - Cresce l’attesa in casa Cedat 85 San Vito per il recupero di campionato contro la Infotel Forlì. Si tratta della gara non disputata il 5 febbraio (terza giornata di ritorno) a causa del maltempo che impedì la partenza del Forlì alla volta della Puglia.

S.VITO DEI NORMANNI - Cresce l?attesa in casa Cedat 85 San Vito per il recupero di campionato contro la Infotel Forlì. Si tratta della gara non disputata il 5 febbraio (terza giornata di ritorno) a causa del maltempo che impedì la partenza del Forlì alla volta della Puglia.

Sabato 3 marzo, con inizio alle ore 20,30, ed approfittando della sosta di campionato per la final four di Coppa Italia, le due squadre si affronteranno ben consapevoli dell?importanza della posta in palio. Vincere, per le ragazze di Lo Re significherebbe compiere un bel balzo in avanti verso la salvezza; per le romagnole vorrebbe dire accorciare le distanze dalla quartultima posizione.

Le due squadre non sono in un buon momento di forma e nell?ultimo turno hanno subito due sconfitte: la Cedat 85 ha ceduto le armi alla capolista Giaveno in tre set mentre la Infotel ha perso in casa la gara contro la diretta concorrente Sala Consilina. Le biancoazzurre dovranno trovare le giuste contromisure per arginare i due terminali d?attacco più pericolosi delle romagnole, Camara e Muresan, schiacciatrici molto dotate e prolifiche.

Alessandro Medri dovrebbe confermare il sestetto schierato nelle ultime uscite, presentando in cabina di regia Elisa Muri, Dayana Muresan opposta, ai lati il capitano Tania Poli, al terzo anno in casacca biancorossa, e Nassira Camara, al centro Valentina Salvia e Simona Ferranti, mentre in seconda linea farà buona guardia il libero Jessica Moretti. La formazione forlivese annovera atlete di spessore che esprimono un bel gioco a cui spesso, però, non fanno seguito risultati positivi.

All?andata finì 3-2 per le padrone di casa al termine di una gara che fu l?esordio in campionato per la formazione di patron Camorani. Forlì sta cercando di conquistare la salvezza in questa stagione molto travagliata, iniziata con la domanda di ripescaggio in A1, respinta anche dopo diversi gradi di giudizio e caratterizzata dal via vai di atlete e staff tecnico, conclusosi poco più di un mese fa.

Arbitreranno l?incontro Silvano Valeriani di Roma e Mariano Gasparro di Salerno. Radioconaca diretta, come di consueto, curata da Teleradio Sanvito, che la ripeterà anche in streaming sul proprio sito (ed in streaming audio-video sul sito www.arcobaleno.br.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cedat 85 attende Muri e compagne

BrindisiReport è in caricamento