Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

La Futura adesso spera nella A2

BRINDISI - Dopo la promozione in A3, la Futura Basket Brindisi ha chiesto alla Fip e alla Lega Nazionale Basket femminile il ripescaggio in A2. Lo comunica la società stamani, parlando di " possibilità concreta a seguito delle acclarate rinunce di società di A1 ed A2 che, per motivi vari, soprattutto di tipo economico, non ce la farebbero a sostenere un campionato di tale impegno".

Monica Bastiani sarà il vice allenatore (Ph V.Massagli)

BRINDISI - Dopo la promozione in A3, la Futura Basket Brindisi ha chiesto alla Fip e alla Lega Nazionale Basket femminile il ripescaggio in A2. Lo comunica la società stamani, parlando di " possibilità concreta a seguito delle acclarate rinunce di società di A1 ed A2 che, per motivi vari, soprattutto di tipo economico, non ce la farebbero a sostenere un campionato di tale impegno".

"Per la città di Brindisi, da un lato, il salto in A2 sarebbe un traguardo storico, mai raggiunto prima d'ora nel basket femminile, dall'altro si tratterebbe dell'ennesima dimostrazione degli ambiziosi obiettivi di ulteriore crescita da parte della Futura Basket, guidata dal trio Fabio Tagliamento, Salvatore Ranieri e Giuseppe Barretta. E' evidente che anche in questo senso il sodalizio brindisino sta iniziando ad allestire un roster che sia altamente competitivo per l'A3, ma con un occhio alla possibilità di fare il salto di categoria", spiegano dalla società protagonista negli ultimi anni di esaltamti stagioni.

Il mercato per la Futura perciò non è ancora chiuso in attesa di segnali da Roma. "E per questo motivo, si sta attendendo ancora qualche giorno prima di effettuare ulteriori acquisti. Al momento, le certezze riguardano il fatto che la squadra sarà allenata da coach Gigi Santini, secondo di coach Toni Trullo nell'allora New Basket Brindisi di A2, al quale farà da vice l'ottima Monica Bastiani. Preparatore atletico sarà il prof. Primo Rossi, già preparatore dell'Enel Basket. Dirigente accompagnatore sarà Gloria Trapani. Medico sociale è il dr. Paolo Miano, mentre dirigente Antonio Gagliardi".

Anna Rita Pagliara e Giuseppe Tamborrino si occuperanno invece del settore giovanile. "Nel frattempo, due nuovi tasselli si sono già aggiunti nel roster che farà parte della prima squadra della Futura. Si tratta di Elena Capolicchio, play maker, classe '92, proveniente dall'Orvieto di A2 e la guardia Linda Manzini, classe '90, proveniente dalla Passalacqua Spedizioni Ragusa di A2. Altre trattative sono in corso, in attesa di conoscere l'esito dell'eventuale ripescaggio".

Da sottolineare il rientro, attesissimo, di Marzia Tagliamento, classe '96, che per un anno, quello trascorso, ha fatto parte dell'organico di College Italia, società di pallacanestro femminile gestita direttamente dalla Federbasket e reduce da una medaglia d'argento agli Europei under 16 e da un ottimo sesto posto ai Mondiali under 17.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Futura adesso spera nella A2

BrindisiReport è in caricamento