Sport

La Pennetta supera il primo turno a Wimbledon

LONDRA – Bell’esordio per la nostra Flavia Pennetta che supera abbastanza facilmente il primo turno a Wimbledon. La testa si serie numero 10, e numero dieci anche nel ranking del Wta, ha battuto per 6/4 6/0 la spagnola Anabel Medina Garrigues (n. 37). La spagnola ha retto nel primo set, poi è crollata e la ventottenne brindisina l’ha liquidata in un’ora e sei minuti. Ora, nel secondo turno, affronterà la giovane romena Monica Niculescu (ha 22 anni) che approda al match con la Pennetta dopo avere superato l’argentina Gisela Dulko per 6/3 6/2.

LONDRA - Bell'esordio per la nostra Flavia Pennetta che supera abbastanza facilmente il primo turno a Wimbledon. La testa si serie numero 10, e numero dieci anche nel ranking del Wta, ha battuto per 6/4 6/0 la spagnola Anabel Medina Garrigues (n. 37). La spagnola ha retto nel primo set, poi è crollata e la ventottenne brindisina l'ha liquidata in un'ora e sei minuti. Ora, nel secondo turno, affronterà la giovane romena Monica Niculescu (ha 22 anni) che approda al match con la Pennetta dopo avere superato l'argentina Gisela Dulko per 6/3 6/2.

Non era una gara semplice per la brindisina. Le due ragazze si conoscono molto bene avendo giocato contro già sei volte, con tre vittorie a testa. L'ultimo match tra le due risale agli Australian Open del 2009 e ad aggiudicarselo era stata la spagnola. Flavia, quindi, parte bene sull'erba di Wimbledon. La numero dieci al mondo, rientrata nella top ten proprio ieri (era scivolata in undicesima posizione), ha fatto molto meglio della sua collega Francesca Schiavone, vincitrice del Roland Garros, prima italiana ad essersi inserita al sesto posto del ranking e ad aver vinto gli internazionali di Francia, che ieri nella partita di esordio è stata sconfitta da Vera Dushevina, numero 56 del Wta.

Una brutta botta per la tennista milanese che evidentemente non ha retto al contraccolpo dell'improvvisa esplosione di notorietà. Ed in pochi giorni dal Roland Garros è scivolata indietro di una posizione e nei prossimi giorni, dopo questa uscita rapidissima da Wimbledon, ne perderà altre. Al contrario della brindisina Pennetta che sta dimostrando di non essere una chimera. E' entrata nella top ten lo scorso 17 agosto, è scivolata al quindicesimo posto nel corso dell'inverno, ed è ritornata in decima piazza dopo il Roland Garros.

E se alla sua bravura si aggiungerà anche un pizzico di fortuna chissà che da Wimbledon non possa tornare a casa con un buon risultato. Il suo miglior risultato sull'erba di Wimbledon sono gli ottavi raggiunti nel 2005 e nel 2006. Mentre lo scorso anno si è fermata al terzo turno, sconfitta dalla francese Amelie Mauresmo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pennetta supera il primo turno a Wimbledon

BrindisiReport è in caricamento