rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

L'Enel Brindisi domina il Cimberio Varese e finisce 96 a 79. Riaccesa una debole speranza

BRINDISI - Enel Brindisi batte Cimberio Varese 96-79 (parziali 23-23, 16-15, 24-16, 33-25). Enel Brindisi: Lang 13, Roberson 19, Vorzillo, Maresca 6, Infante 2, Gallea, Dixon 8, Diawara 24, Giovacchini 4, Tourè 20, Danese. All.Bechi. Cimberio Varese: Demartini, Goss 12, Mian, Rannikko 10, Rigetti, Malanda 2, Ryan, Kangur 12, Lenotti, Fajardo 19, Stpcevic 12, Slay 12. All.Recalcati Arbitri: Paternic, Lo Guzzo, Bettini Note: Tiri da 3 Brindisi 6/18, Varese 9/32. Tiri da 2 Brindisi 25/44, Varese 21/29. Tiri liberi Brindisi 28/34, Varese 10/11. Rimbalzi Brindisi 41, Varese 30. Assist Brindisi 8, Varese 7. Usciti per cinque falli Dixon, Goss, Rannikko. Spettatori 3.500.

BRINDISI - Enel Brindisi batte Cimberio Varese 96-79 (parziali 23-23, 16-15, 24-16, 33-25). Enel Brindisi: Lang 13, Roberson 19, Vorzillo, Maresca 6, Infante 2, Gallea, Dixon 8, Diawara 24, Giovacchini 4, Tourè 20, Danese. All.Bechi. Cimberio Varese: Demartini, Goss 12, Mian, Rannikko 10, Rigetti, Malanda 2, Ryan, Kangur 12, Lenotti, Fajardo 19, Stpcevic 12, Slay 12. All.Recalcati Arbitri: Paternic, Lo Guzzo, Bettini Note: Tiri da 3 Brindisi 6/18, Varese 9/32. Tiri da 2 Brindisi 25/44, Varese 21/29. Tiri liberi Brindisi 28/34, Varese 10/11. Rimbalzi Brindisi 41, Varese 30. Assist Brindisi 8, Varese 7. Usciti per cinque falli Dixon, Goss, Rannikko. Spettatori 3.500.

Approfittando della sconfitta del Tercas Teramo a Pesaro, i brindisini salgono al penultimo posto con 12 punti, ma la strada per la permanenza è ancora molto ardua. Bisognava battere il Varese, che ora è a quattro punti dall'Enel, ed è stato fatto. Il 6 marzo il Cimberio riceve in casa il Vanoli, l'Enel invece va a Caserta. Infilare un'altra vittoria sarà durissima. L'Enel Basket Brindisi però stasera ha superato il disagio psicologico della sconfitta con l'Armani Jeans Milano . Una partita molto combattuta che ha evidenziato la grande voglia di risalire in classifica dei pugliesi.

Grande equilibrio nei primi due quarti, con Brindisi e Varese che non sono mai riuscite ad avvantaggiarsi più di tre punti. La svolta si è registrata nel terzo tempo quando l'Enel ha accumulato un vantaggio di nove punti approfittando anche di una ingenuità di Fajardo che si è fatto fischiare un fallo antisportivo. Da quel momento la formazione ospite non è mai riuscita a riportarsi sotto, anche perchè i padroni di casa hanno cominciato a superarsi sotto canestro, facendo la differenza con 21 palle recuperate e i 30 falli subiti rispetto ai 19 commessi.

Dal punto di vista delle individualità, nel Brindisi in grande spolvero Diawara, Tourè e Roberson, con Lang che ha commesso qualche errore di troppo al tiro ma che si è fatto valere nel contrasto sotto le plance. Buona anche la prova dei panchinari visto che Giovacchini, Maresca e Infante hanno saputo reggere il campo quando il tecnico, Bechi, ha fatto rifiatare il quintetto. Nel Varese buona la prova di Slay, inspiegabilmente tenuto in panchina per 19 minuti e di Stipcevic.

------------------------------------------------------------------------------------------------

La classifica

1. Montepaschi SI 36 18 2
2. Armani J. MI 30 15 5
3. Bennet Cantu' 28 14 6
4. Canadian Solar BO 22 11 9
5. Air AV 22 11 9
6. Scavolini Siviglia PS 20 10 10
7. Vanoli?Braga CR 18 9 11
8. Pepsi CE 18 9 11
9. Lottomatica Roma 18 9 11
10. Dinamo SS 18 9 11
11. Benetton TV 18 9 11
12. Fabi Shoes MGR 18 9 11
13. Angelico BI 16 8 12
14. Cimberio VA 16 8 12
15. Enel BR 12 6 14
16. Banca Tercas TE 10 5 15

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel Brindisi domina il Cimberio Varese e finisce 96 a 79. Riaccesa una debole speranza

BrindisiReport è in caricamento