rotate-mobile
Sport

Memorial di calcio Melissa Bassi: in palio borse di studio per la seconda edizione

Anche quest'anno, il ricordo della studentessa morta nell'attentato alla scuola Morvillo - Falcone verrà onorato con un torneo benefico di calcio al quale parteciperanno le rappresentative delle forze dell'ordine e delle istituzioni locali. I dettagli del "II Memorial Melissa Bassi" verranno illustrati mercoledì

BRINDISI – Anche quest’anno, il ricordo della studentessa morta nell’attentato alla scuola Morvillo - Falcone verrà onorato con un torneo benefico di calcio al quale parteciperanno le rappresentative delle forze dell’ordine e delle istituzioni locali. I dettagli del “II Memorial Melissa Bassi” saranno illustrati in una conferenza stampa che si svolgerà mercoledì prossimo, 7 maggio, nel salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi.

Gli onori di casa verranno fatti dal commissario straordinario della Provincia, Cesare Castelli. All’appuntamento saranno presenti anche i rappresentanti delle squadre che hanno aderito all’iniziativa: polizia penitenziaria- magistrati, guardia di finanza, polizia di Stato, polizia Melissa Bassimunicipale - Comune di Brindisi e Mesagne, avvocati, Marina  Militare, vigili del fuoco, Aeronautica Militare e Ungsc (United Nation Global Security Centre).

Presenti anche i seguenti istituti scolastici: Morvillo/Falcone, Fermi/Monticelli, Giorgi, Carnaro, Marconi/Flacco/Belluzzi, Majorana, Marzolla/Durano, Palumbo e Valzani di San Pietro Vernotico. Nel corso della conferenza stampa si procederà al sorteggio di tali istituti scolastici con le squadre partecipanti al Memorial “Melissa Bassi”.

Il regolamento prevede che saranno consegnate una o più borse di Studio “Melissa” agli studenti dell’istituto scolastico abbinato con la squadra vincitrice. La prima edizione del memorial è stata vinta dai vigili del fuoco, che hanno donato un giardino alla scuola media Mameli del rione Paradiso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Memorial di calcio Melissa Bassi: in palio borse di studio per la seconda edizione

BrindisiReport è in caricamento