Sport

Niente Coppa Davis al Circolo Tennis di Brindisi. Gli azzurri andranno in Russia

Dopo lo spareggio di Fed Cup Italia-Stati Uniti (18-19 aprile scorso, ndr), sognare di fare il bis è stato bello finché è durato. Non sarà, infatti, il Circolo Tennis di Brindisi ad ospitare la gara valevole per la permanenza nel World Group della Coppa Davis in programma dal 18 al 20 settembre prossimi

BRINDISI - Dopo lo spareggio di Fed Cup Italia-Stati Uniti (18-19 aprile scorso, ndr), sognare di fare il bis è stato bello finché è durato. Non sarà, infatti, il Circolo Tennis di Brindisi ad ospitare la gara valevole per la permanenza nel World Group della Coppa Davis in programma dal 18 al 20 settembre prossimi. 

A sciogliere la riserva il sorteggio effettuato a Londra pochi minuti fa e secondo cui gli azzurri, compresi tra le 8 teste di serie (Repubblica Ceca, Svizzera, Italia, Usa, Giappone, Germania, Croazia, Slovacchia) e guidati dal capitano Corrado Barazzutti dovranno vedersela con la Russia e lo faranno giocando su terreno nemico. 

Vale la pena ricordare che la notizia dell’eventuale spareggio di Coppa Davis da disputare sui campi del sodalizio di via Ciciriello nel caso in cui l’Italia avesse dovuto giocare in casa, risale allo scorso mese di maggio quando il sindaco Mimmo Consales comunicò anche attraverso Twitter che il Circolo di Brindisi era stato selezionato come sede dell’incontro della massima competizione mondiale a squadre del tennis maschile.

Ma le cose sono andate diversamente. Per la rappresentativa azzurra questa volta sarà trasferta. Non resta che rivolgere a Fognini & co, un grosso in bocca al lupo. Ciò con l’auspicio che Brindisi se non a settembre, potrà in futuro essere sede, questa volta al maschile, di uno spettacolo sportivo unico nel suo genere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente Coppa Davis al Circolo Tennis di Brindisi. Gli azzurri andranno in Russia

BrindisiReport è in caricamento