rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Sport

Per l'Assi vigilia emozionante

OSTUNI – “Un derby dal grande prestigio per la pallacanestro brindisina e pugliese, un match dall'altissimo contenuto tecnico ed agonistico”. Così l’Assi Ostuni presenta il proprio esordio ufficiale in Legadue per la partita di Coppa proprio con l’altra brindisina, l’Enel Brindisi.

OSTUNI ? ?Un derby dal grande prestigio per la pallacanestro brindisina e pugliese, un match dall'altissimo contenuto tecnico ed agonistico?. Così l?Assi Ostuni presenta il proprio esordio ufficiale in Legadue per la partita di Coppa proprio con l?altra brindisina, l?Enel Brindisi.

?Interessantissime saranno le sfide tra giocatori di pari ruolo, iniziando da quella tra il playmaker dell'Assi Aaron Johnson e quello dell'Enel Alex Renfroe. Due giocatori velocissimi ed imprevedibili, in grado di cambiare il corso di un match in qualsiasi momento. Nel ruolo di guardie Jurevicus e Rossetti cercheranno di contribuire con punti e difesa e saranno opposti ai pari ruolo dell'Enel, Jimmy Lee Hunter (ex Scafati), Matteo Maestrello e Matteo Formenti?.

Per L'Assi potrà fornire un buon contributo anche la giovanissima guardia Georgi Sirakov, fa sapere la società gialloblu, ?che tanto bene ha fatto nelle partite pre-campionato. Nel ruolo di ala, JJ Williams sfiderà Klaudio Ndoja, due giocatori abituati a spostare gli equilibri in questa categoria. Sempre nelle stesso ruolo agiranno Giovanni Carenza per l'Assi Basket Ostuni e Mitchell Poletti per l'Enel Brindisi?.

Sotto canestro l'americano Dane Diliegro, Tommado Rinaldi e Francesco Basei difficilmente troveranno Dejan Borovnjak, infortunato, e Andrea Zerini che accusa qualche problema, ma ci sarà Francesco Foiera, arrivato per sostituire Craig Callahan ancora in attesa del visto che gli permetterà di giocare in Italia.

Sfida interessante sarà anche quella tra gli altri due playmaker, ovvero Tommaso Marino dell'Assi e Alexander Simoncelli dell'Enel Brindisi. Palla a due alle ore 20.30 sul parquet del PalaPentassuglia. Arbitri dell?incontro saranno Roberto Materdomini di Grottaglie (Ta), Gaetano Perretti di Napoli e Gianfranco Ciaglia di Caserta.

Coach Franco Marcelletti non si sbilancia: ?Ovviamente ci teniamo a fare bella figura, ma non dobbiamo dimenticare chi sono i nostri avversari. Una squadra costruita per puntare alla vittoria con giocatori di esperienza e che negli ultimi giorni ha anche ingaggiato Foiera; questo lascia intendere che in casa Brindisi non si lascerà nulla di intentato?.

Marcelletti non accenna alle difficoltà di organico del collega Bucchi, mentre invece sottolinea i problemi di condizione della propria squadra: ?Stiamo lavorando benissimo ma credo che siamo ancora al 50-60 per cento delle nostre possibilità; comunque sono contento del fatto che possiamo giocare partite vere che facciano capire a tutti le difficoltà di questo campionato. Detto questo ho sempre pensato che il precampionato non faccia testo sia in caso di vittoria che di sconfitta?.

Subito dopo però Marcelletti garantisce che la preoccupazione dell?Assi non sarà quella di blindarsi in difesa: ?Difesa? Sicuramente, ma noi giochiamo anche in attacco ed abbiamo uomini che hanno tanti punti nelle mani: Williams, Jurevicus, Johnson ed altri possono dare molti problemi agli avversari?.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per l'Assi vigilia emozionante

BrindisiReport è in caricamento