Happy Casa Brindisi-De Longhi Treviso come nel salotto di casa

Saranno solo 200 gli spettatori che avranno il privilegio di assistere alla partita. Si gioca domenica 18 ottobre, al PalaPentassuglia, con inizio alle ore 19. Diretta Tv su Eurosport player

BRINDISI - La New Basket Brindisi aveva sperato in una deroga da parte della Regione Puglia, apparsa improponibile fin dalla richiesta, in modo da allargare la presenza al 15 per cento della capienza massima del PalaPentassuglia, collaudato per un massimo di 3 mila 580 spettatori e, quindi, fare assistere alla partita poco più di 500 spettatoti. La società non ha messo in vendita i biglietti di ingresso ed ha deciso di consentire gli accessi ai soci della New Basket, ai partner ufficiali e naturalmente agli operatori dei servizi addetti ai lavori autorizzati per il rispetto delle norme previste dal protocollo Covid.

Basket in attesa di misure di sostegno del Governo.

Soffrono i grandi club con impianti che avrebbero potuto ospitare più spettatori, come il Forum di Milano, il PalaDozza di Bologna o il Vitrifrigo di Pesaro, ma anche i club più piccoli che hanno in gran parte costruito il loro budget su previsioni di entrate scaturenti dagli abbonamenti e dal ticketing, che non hanno grandi sponsorizzazioni a sostegno degli impegni finanziari assunti. E’ evidente che con queste ulteriori misure restrittive, che si aggiungono ai problemi creati dal lockdown nel marzo scorso, le società di basket rischiano il crack se il governo non dovesse emanare provvedimenti concreti a sostegno dei club, con un pacchetto di interventi mirati a favorirle con un considerevole sostegno economico e finanziario e con agevolazioni fiscali. 

Ma “the show must go on”

Lo spettacolo, comunque, deve andare avanti. Happy Casa Brindisi scende in campo contro DeLonghi Treviso per confermare le note positive emerse finora, conquistare i due punti in palio per mettere più punti possibile in classifica in questa prima fase di campionato e per consolidare la posizione conquistata in queste tre prime partite, chiuse con due vittorie ed una sconfitta. Coach Vitucci ed il suo staff hanno completato la preparazione alla partita potendo contare su tutti i giocatori a disposizione e sulla migliore scelta contro la formazione di coach Max Menetti. 

Thompson, Final Eight Pesaro 2020-2

La squadra è in crescita, così come dimostrato nell’ultima partita di campionato meriatamene vinta contro Reggio Emilia, e coach Vitucci potrà contare non solo sulla vena di Harrison D’Angelo, ma soprattutto su Darius Thompson apparso in ottime condizioni fisiche e di forma, giocatore che può diventare determinante per la squadra se solo riuscisse ad acquisire maggiore personalità e più continuità. Happy Casa potrà contare sulla forza di gruppo apparsa già consolidata, ma deve pretendere di più sotto i tabelloni da Nick Perkins, mentre il resto del roster da Derek Willis a Ousman Krubally, a James Bell, al gruppo-panchina rinvigorito e che riscuote la fiducia di coach Vitucci, con la presenza del capitano Zanelli, Gaspardo e Visconti, Cattapan e Guido.

Giuseppe Palaia-2

Nella mattinata il dottore Palaia, ex direttore sanitario di Happy Casa Brindisi, era presente al PalaPentassuglia per salutare lo staff tecnico e la squadra. E’ stata una gradita sorpresa perché il dottore Palaia per la qualità del lavoro svolto e per i cordiali rapporti instaurati, ha lasciato un ottimo ricordo nella società, nella squadra e nella tifoseria brindisina. 

De Longhi Treviso con la novità Sokolowski

In queste ultime ore De Longhi Treviso ha perfezionato l’ingaggio di Michal Sokolowski, guardi 1,96 cm, punto di forza della nazionale polacca, giocatore in grado di ricoprire i ruoli di play e guardia, ma può essere schierato anche da “3”. Il giocatore potrebbe essere in campo a Brindisi nel caso in cui la società dovesse riuscire a completare la dovuta documentazione, e si aggiunge ad una formazione che sia pure reduce dalla pesante sconfitta interna contro Brescia, dispone di elementi di valore come Davis Logan, migliore realizzatore con 30 punti all’attivo dell’ultima giornata di campionato, e di Dewayne Russel autore di ben 8 assist, nella stessa partita. La formazione di coach Max Menetti, perciò, sarà affrontata con la massima concentrazione, quella che coach Vitucci chiederà alla sua squadra.

La “terna” arbitrale

La partita è affidata alla terna arbitrale guidata da Alessandro Vicino di Argelato (Bologna), Christian Borgo di Grumolo delle Abbadesse(VI), e Andrea Valzani da Martina Franca (Taranto). Segnapunti sarà Rosa Melucci di Taranto, cronometrista Giuseppe Minafra di Ruvo di Puglia(BA) e i 24 secondi affidati a Giuseppe Rendinelli di Foggia. Si gioca al PalaPentassuglia domenica 18 ottobre. Palla in due alle ore 19 con diretta TV su Eurosport player.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento