Sport

Brindisi poco incisivo: il Taranto si impone di misura allo Jacovone

Dopo un mese di stop imposto dal Covid, i biancazzurri rimediano una sconfitta nel recupero della sesta giornata del campionato di Serie D

 Dopo quasi un mese di stop imposto dall’emergenza Covid, il Brindisi rimedia una sconfitta di misura (1-0) allo stadio Jacovone di Taranto, nel recupero della sesta giornata del campionato di Serie D. Il match è stato equilibrato, con una leggera supremazia dei rossoblu. La gara è stata decisa da un colpo di testa di Acquadro al 39’ del primo tempo, su una disattenzione della retroguardia biancazzurra.

Nella prima frazione, ad eccezione di un’acrobazia senza velleità di Lacarra. Anche la ripresa è avara di emozioni. La squadra di mister De Luca ha una ghiotta opportunità al 67’, con Maglie, che spara alto da buona posizione. I padroni di casa gestiscono il vantaggio senza cercare il colpo del ko. I biancazzurri non pungono. Al 95’, il portiere Pizzolato si esibisce in una rovesciata dal limite dell’area di rigore ionica, ma la palla termina abbondantemente sopra la traversa.

Il Brindisi dunque, con sei partite disputate, resta a quota 11 punti in graduatoria, appaiato al secondo posto con il Picerno, a cinque lunghezze dalla capolista Sorrento. Ma la classifica non fa testo, se si considera che numerose partite rinviate per Covid non sono ancora state recuperate. Ora per il Brindisi ci prospettano altre due settimane di stop. La settima giornata, infatti, verrà disputata il 6 dicembre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi poco incisivo: il Taranto si impone di misura allo Jacovone

BrindisiReport è in caricamento