rotate-mobile
Sport

Happy Casa Brindisi: a Pesaro con centinaia di tifosi al seguito

Si gioca sabato sera alle 20.30 al “Vitrifrigo” Adriatic Arena. Vincere a Pesaro per consolidare la classifica e puntare a nuovi obiettivi

BRINDISI - Proprio come ai vecchi tempi delle festose e colorite trasferte al seguito della squadra di basket della città di Brindisi, che si chiamasse Libertas, Bartolini, Prefabbricati, Enel ed ora Happy Casa. I tifosi brindisini si sono mobilitati in massa sull’onda di un entusiasmo determinato dagli ultimi successi di Banks e company ed in seguito alla straordinaria ed esaltante vittoria contro i campioni d’Italia di Olimpia Milano, per seguire l’Happy Casa nella trasferta di Pesaro, dove domani la squadra di coach Vitucci giocherà una partita decisiva per dare corpo ad un nuovo obiettivo.

La carica dei 300

I tifosi brindisini arriveranno al “Vitrifrigo” Adriatic Arena di Pesaro con ogni mezzo, partiti da Brindisi in pullman, in treno ed in auto e si aggiungeranno alla colorita comunità dei “brindisini erranti”, di studenti e lavoratori che vivono al nord e sempre presenti al seguito della squadra, favoriti anche da uno splendido ed accogliente palazzetto e dal clima di cordialità instauratosi da anni con i tifosi pesaresi, forti di un consolidato “gemellaggio”

Dimenticare Milano: Pesaro è un’altra partita

Mentre si parla ancora della superlativa prestazione e della sorprendente vittoria ottenuta contro i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano, intanto, Happy Casa Brindisi è già chiamata a scendere in campo fra poche ore a Pesaro, in una difficile partita contro una Vuelle rigenerata dal nuovo coach Matteo Boniciolli e reduce da due vittorie consecutive, decisa a conquistare i due punti in palio per tirarsi fuori dalla zona retrocessione. 

Happy Casa Brindisi dopo la vittoria contro Milano-3

In questa partita Happy casa Brindisi ha bisogno di dimenticare l’Olimpia Milano perché questa di Pesaro è decisamente un’altra partita da affrontare con la stessa grinta, che richiederà maggiore impegno agonistico, determinazione e coraggio, gli stessi mezzi con cui è stata aggredita e battuta la squadra di coach Pianigiani.

A Pesaro più cura dei dettagli e massima concentrazione

Nel corso della settimana lo staff tecnico di Happy Casa, infatti, si è interessato a tenere a freno il naturale e travolgente entusiasmo generato dalla superlativa prestazione contro Olimpia Milano, per tenere la squadra connessa alla realtà del campionato, per chiarire che un successo del genere, così come dichiarato dall’assistent coach Alberto Morea in conferenza stampa “deve servire per aumentare l’auto stima e far crescere la mentalità di squadra attraverso la concentrazione e la cura dei dettagli”. 

La squadra di coach Vitucci si troverà difronte ad una Vuelle Pesaro affamata di punti e con il morale alle stelle per le due vittorie consecutive ottenute contro Torino ed a Pistoia, rigenerata dalla cura di coach Matteo Boniciolli, con giocatori di valore come Blackmon, Mac Cree ed Artis regista di qualità ritrovato in cabina di regia. 

Happy Casa: possibile vittoria di gruppo

La vittoria è certamente alla portata di Happy Casa se solo riuscirà a giocare con la abituale difesa aggressiva, con la rapidità di corsa dopo i recuperi di palla già messi in evidenza, confermare le prestazioni individuali di Adrian Banks, John Brown, Riccardo Moraschini e rinsaldare la forza del gruppo di cui fanno stabilmente parte Chappell, Gaffney, Zanelli e Rush con la possibilità che anche Devondrick Walker dia il contributo sperato dopo la prima fase di preparazione svolto con la squadra.

Vuelle Pesaro-Happy Casa Brindisi si gioca con inizio alle 20.30 al “Vitrifrigo” Adriatic Arena con la direzione arbitrale affidata alla terna composta da Roberto Begnis, Guido Giovannetti e Gianluca Calbucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa Brindisi: a Pesaro con centinaia di tifosi al seguito

BrindisiReport è in caricamento