Giro d'Italia, ufficiale l'arrivo a Brindisi: "Grande vetrina per la città"

Il vicesindaco Brigante e l'assessore Pinto presenti alla cerimonia di presentazione della Corsa Rosa

BRINDISI – Adesso è ufficiale. Il giro d’Italia arriverà a Brindisi il 16 maggio 2020. Il percorso della Corsa Rosa è stato presentato oggi pomeriggio, in diretta Tv, da Gazzetta dello Sport e Rai Sport, nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato il vicesindaco, Tiziana Brigante, e l’assessore allo sport, Oreste Pinto.  A Brindsi verrà allestito il traguardo dell’ottava tappa, con partenza da Castrovillari. Il vincitore del Giro d’Italia 2019 Richard Carapaz e il tre volte Campione del Mondo in linea Peter Sagan hanno presentato l’intero programma della competizione che partirà da Budapest (Ungheria) il 9 maggio 2020. 

“Le strade italiane da sempre sono la splendida scenografia naturale di una manifestazione sportiva ambita e seguita in tutto il mondo - spiega il sindaco Riccardo Rossi - ed è con estremo piacere che le strade brindisine quest’anno ne faranno parte. Ancora una volta la città sarà protagonista di un evento in diretta nazionale ed internazionale; credo che non ci sia altro da aggiungere a commento di questo risultato raggiunto dall’amministrazione”.

Tappa giro d'Italia Brindisi 2-2

“Il nostro coinvolgimento è la conferma di quanto lavoro sia stato fatto finora -commenta Elena Tiziana Brigante - ed è anche uno stimolo a migliorare e a migliorarci. Portare a Brindisi un altro grande evento come questo significa aver programmato ed avere la forza organizzativa di vincere sfide sempre più ambiziose che offrono alla città palcoscenici importanti e, soprattutto, significa aver acquisito credibilità persino oltre i confini del proprio territorio. Un doveroso ringraziamento va alla Regione Puglia che ha consentito di raggiungere questo risultato”.

Tiziana Brigane e Oreste Pinto insieme al sindaco Giuseppe Sala-2

Brindisi vanta una tradizione ciclistica confermata anche dalle numerose associazioni che si trovano sul territorio e che saranno coinvolte nelle iniziative collaterali organizzate in occasione dell’evento.

“Il sostegno all’attività sportiva rappresenta un punto focale di questa amministrazione - precisa l’assessore allo Sport Oreste Pinto - che ne riconosce il valore sociale, aggregativo e formativo. La nostra azione amministrativa, dalla riduzione dei ticket per le società sportive al sostegno per le varie iniziative, è indirizzata in questa direzione. Inoltre è evidente anche l’apporto positivo sia dal punto di vista turistico, in considerazione del fatto che il Giro d’Italia sarà trasmesso in 198 Paesi, sia come spinta economica per le attività commerciali”.

Il percorso

La tappa, della lunghezza di 220 chilometri, partirà da Castrovillari e attraverserà il versante ionico della Calabria e della Basilicata, dove i ciclisti imboccheranno la strada Basentana, dirigendosi verso la provincia di Taranto. Da qui si proseguirà verso la provincia di Brindisi, dove è previsto un passaggio nel Comune di Mesagne, prima dell'arrivo a Brindisi, svincolo Sant'Elia. Si tratta di un percorso pianeggiante, ideale per i velocisti.

Tappa Castrovillari-Brindisi-2

Queste le dichiarazioni del sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli: "Il Giro d’Italia torna a a passare da Mesagne: non accadeva dal 5 maggio 1971, quasi mezzo secolo fa. In quell’occasione addirittura fu scelta per l’arrivo di tappa e le cronache dell’epoca ci raccontano della vittoria del mitico Franco Bitossi e di un emozionante incontro con il giornalista Adriano De Zan al teatro Ariston" .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per anni si è tentato di far rientrare Mesagne nel percorso della gara ciclistica più famosa, senza successo. Il 16 maggio 2020 invece i “girini” sfileranno nella nostra città e lo faranno quasi in vista del traguardo di tappa, fissato a Brindisi. Mesagne sarà pronta a farsi ancora più bella per ospitare degnamente il Giro e mostrarsi in tutto il suo splendore anche a chi seguirà la gara in tv".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento