Volley A/2, la Cedat 85 perde in casa il derby del Sud

S.VITO DEI NORMANNI - La Volley S.Vito perde in casa proprio nel finale, nel derby del Sud col Pontecagnano, e può dire quasi addio ai play-off almeno per questa stagione, dato che il Volta Mantovana -diretta competitrice- è a un passo dall'obiettivo. Come ogni derby che si rispetti, anche quello che ha messo di fronte ieri sera le uniche due squadre meridionali della A2 di volley femminile non ha lesinato emozioni e colpi di scena.

S.VITO DEI NORMANNI - La Volley S.Vito perde in casa proprio nel finale, nel derby del Sud col Pontecagnano, e può dire quasi addio ai play-off almeno per questa stagione, dato che il Volta Mantovana -diretta competitrice- è a un passo dall'obiettivo. Come ogni derby che si rispetti, anche quello che ha messo di fronte ieri sera le uniche due squadre meridionali della A2 di volley femminile non ha lesinato emozioni e colpi di scena.

Cedat 85 San Vito e Lavoro.doc Pontecagnano hanno dato vita ad una gara estremamente combattuta ed avvincente, risoltasi al quinto set, dopo due ore e quindici minuti di gioco. Le avvisaglie si sono avute nel primo set: ben 38 minuti di scambi e continui rovesciamenti di fronte prima che le campane si aggiudicassero, sull'inconsueto punteggio di 34-36, la frazione d'apertura.

Accusato il colpo, le sanvitesi di coach Lo Re sono ripartite a spron battuto ma hanno dovuto ben presto fare i conti con il perentorio ritorno delle ospiti: il set si è fatto incerto ed entusiasmante nelle sue fasi finali ed è stato deciso ancora una volta ai vantaggi (ma, stavolta, a favore delle locali). Sull'1-1, e nonostante un'altra buona partenza delle padrone di casa, le campane sono riuscite ben presto a rimettere la testa avanti,  aggiudicandosi la terza frazione.

Poi è stata nuovamente la volta delle sanvitesi che, nel quarto set, hanno gestito meglio l'iniziale vantaggio. Il tie-break è stato lo specchio dell'intero incontro: non è bastato alle sanvitesi portarsi sul 7-4, come sembrava non dovesse bastare alle avversarie l'11-14. La partita ha offerto qualche altro sussulto (13-14), prima di concludersi con la vittoria, sul fil di lana, delle ospiti. Solo un punto per capitan Zanotti e socie che vedono allontanarsi sempre più il Volta Mantovana solidamente insediato al quinto posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento