rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022

Inchiesta omicidio Carvone "Contenta dei risultati investigativi raggiunti"

Si aggrava la posizione del 28enne Brindisino Stefano Colluccello, arrestato a settembre scorso per tentata estorsione pluriaggravata e il 17 ottobre successivo per detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo nell’ambito dell’inchiesta per l’omicidio del 19enne Gianpiero Carvone morto ammazzato tra il 9 e il 10 settembre scorsi con un colpo di pistola alla nuca. Colluccello nella mattinata di oggi, martedì 17 dicembre, è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare per detenzione e porto illegale di arma comune da sparo. Lo stesso provvedimento è stato eseguito anche nei confronti del fratello Alessandro e del nipote Giuseppe Sergio 20 anni. Anche quest’ultimo era già stato  arrestato il 17 ottobre

L'articolo completo 

Video popolari

Inchiesta omicidio Carvone "Contenta dei risultati investigativi raggiunti"

BrindisiReport è in caricamento