Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tornerà a nuova vita il Monumento ai Caduti di piazza Santa Teresa

Presentato stamani in municipio il progetto di restauro, che comprende anche un nuovo tipo di illuminazione di questa opera commissionata nel 1926 a Edgardo Simone

 

BRINDISI - Presentato stamani in municipio il progetto di restauro conservativo del Monumento ai Caduti di piazza S.Teresa a Brindisi, commissionato ad una impresa specializzata. Il monumento fu commissionato nel 1926 dall'amministrazione comunale dell'epoca allo scultore brindisino Edgardo Simone, in memoria dei caduti brindisini di mare e di terra della Grande Guerra. Si era in pieno clima di retorica postbellica, ed era già iniziato il Ventennio fascista, in cui presa forma una espressione artistica che poi si tradusse negli interventi urbanistici soprattutto a Roma, e nella progettazione delle nuove città, come quelle dell'Agro Pontino. Anche il monumento di piazza Santa Teresa si ispira alle nascenti tendenze artistiche ed architettoniche, anche nei materiali. Brindisi lo riavrà non solo restaurato, ma anche ben illuminato ed in particolare evidenza.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento