Caditoie intasate: forse qualche allagamento si sarebbe potuto evitare

Come mostrano le foto inviate da un lettore alla redazione di Brindisi Report, alcune caditoie sono ricoperte di rifiuti e fogliame. Si riferiscono al quartiere Commenda

BRINDISI – I vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi nella tarda serata di ieri, giovedì 11 luglio, sono riusciti a evadere tutte le richieste di intervento giunte in sala operativa per i danni causati dalla tempesta che si è abbattuta nel Brindisino nella serata del 10 luglio scorso. Oltre 150 le richieste di aiuto agli uomini de 115 ma altre decine di telefonate sono giunte alle sale operative di Polizia locale e questura. Tutti a lavoro per aiutare i cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma forse qualche disagio e qualche allagamento si sarebbe potuto evitare. Come mostrano le foto inviate da un lettore alla redazione di Brindisi Report, alcune caditoie sono intasate, ricoperte di rifiuti e fogliame. Le foto in questione si riferiscono al quartiere Commenda ma non si esclude che altre in altri quartieri non siano ridotte allo stesso modo. La pioggia di mercoledì ha provocato allagamenti così importanti che alcune auto sono rimaste impantanate, e molte strade sono state chiuse. Un buon funzionamento del sistema di drenaggio delle acque meteoriche forse ridurrebbe alcuni problemi legati agli allagamenti. Così come una manutenzione adeguata del verde pubblico eviterebbe la caduta di alberi e rami, la pulizia dei canali ne eviterebbe l’esondazione. Si tratta di interventi necessari che non possono essere rimandati o affrontati solo se si verificano danni o disagi alla popolazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento