Politica

Nuova giunta, Consales: "Le donne non votano altre donne, per questo ne abbiamo solo una"

Nuova giunta, Consales: "Le donne non votano altre donne, per questo ne abbiamo solo una"

Il sindaco Consales promette che quella insediatasi stamani è la quarta e ultima giunta della sua consiliatura: un esecutivo, come rimarcato dall'opposizione, composto da otto uomini e una sola donna, l'assessore "anziano" Carmela Lomartire. Il motivo? "A Brindisi - spiega il primo cittadino - le donne non votano le donne. In consiglio comunale non è stata nominata neanche una donna"

Rimpasto, l'opposizione: "Consales promise almeno 4 donne in giunta"

Rimpasto, l'opposizione: "Consales promise almeno 4 donne in giunta"

Le promesse fatte dal sindaco in campagna elettorale sono andate a farsi benedire. Pubblicamente dichiarò che avrebbe fatto una giunta con almeno quattro donne: peccato che oggi non ce ne siano nemmeno due". Il leader dell'opposizione di centrodestra, Mauro D'Attis,interviene sul nuovo rimpasto di giunta varato quest'oggi da Consales

Varata la nuova giunta: ecco tutti i nomi del Consales quater

Varata la nuova giunta: ecco tutti i nomi del Consales quater

Cala ufficialmente il sipario sulla così detta giunta tecnica. Si insedia l'esecutivo nato dall'accordo raggiunto con fatica fra le forze di centrosinistra. Il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, ha ringraziato gli assessori uscenti, ufficializzando al contempo i nomi della nuova giunta. Non tutti, in realtà, lasceranno la poltrona

Emergenza lepri alle Saline: riassegnati alla Provincia i soldi per le recinzioni

Emergenza lepri alle Saline: riassegnati alla Provincia i soldi per le recinzioni

La Provincia di Brindisi non perderà il finanziamento pari a 465mila euro stanziato dalla Regione per fronteggiare le problematiche derivanti dalla massiccia presenza di lepri nel parco regionale naturale Saline di Punta della Contessa. Tale somma è stata infatti riassegnata all'ente provinciale, attraverso una delibera di giunta

Rifiuti: consegnata la bozza di capitolato ai sindacati. Ecco le novità

Rifiuti: consegnata la bozza di capitolato ai sindacati. Ecco le novità

La raccolta differenziata dovrà raggiungere un livello del 58,35 per cento (65 per cento se entro il 2014 entreranno in funzione nuovi impianti). Saranno consentite nuove assunzioni solo se il personale dovesse subire diminuzioni a causa di decessi, pensionamenti e licenziamenti di una percentuale uguale o superiore al 15%. Previsto un osservatorio per i rifiuti

Vertice di maggioranza interlocutorio. Non c'è l'intesa sul Consales quater

Vertice di maggioranza interlocutorio. Non c'è l'intesa sul Consales quater

La nuova giunta non è ancora pronta. L'odierno vertice di maggioranza si è risolto con un nulla di fatto. Per il Consales quater bisognerà aspettare (forse) la prossima settimana, ma l'impressione è che fra i gruppi che sostengono l'esecutivo vi siano ancora delle divergenze. Iniziato alle 17,30, l'incontro si è concluso poco dopo le 19

Consales quater: slitta a mercoledì il vertice di maggioranza

Consales quater: slitta a mercoledì il vertice di maggioranza

Slitta a mercoledì 23 luglio il vertice delle forze di maggioranza sul rimpasto di giunta e sul riassetto dei vertici delle partecipate. Convocato per le 17 odierne, l'incontro è stato posticipato per questioni di carattere privato. Mercoledì, dunque, forse si capirà se si raggiungerà un'intesa sul Consales quater prima delle vacanze

Lunedì vertice di maggioranza decisivo: il Consales quater prima delle vacanze

Lunedì vertice di maggioranza decisivo: il Consales quater prima delle vacanze

Entro la prossima settimana dovrebbe chiudersi la partita sulla composizione della nuova giunta e di riflesso sul riassetto dei vertici delle società partecipate. I nomi del Consales quater verranno con ogni probabilità definiti nel corso di un vertice di maggioranza convocato per lunedì 21 luglio. C'è chi è certo ormai da tempo di una poltrona nell'esecutivo

Piano costiero: ok della Regione alla pianificazione della fascia interna

Piano costiero: ok della Regione alla pianificazione della fascia interna

La Regione dà il via libera alla procedura seguita dal Comune di Brindisi per la pianificazione dell'area adiacente a quella costiera nel limite di 300 metri dal mare, fra le località Cala Materdomini e Torre Guaceto. L'ok è arrivato dal vicepresidente della Regione, Angela Barbanente, nel corso di un incontro con l'assessore comunale al ramo, Pasquale Luperti

Tra assenti e ritardatari, la maggioranza non ha i numeri: salta la seduta del consiglio

Tra assenti e ritardatari, la maggioranza non ha i numeri: salta la seduta del consiglio

Basta che due consiglieri comunali siano rispettivamente alle prese con problemi famigliari e impegni di lavoro e altri tre giungano in ritardo, perché la maggioranza non abbia i numeri per governare. L'odierna seduta del consiglio comunale è infatti saltata per mancanza del numero legale. Sedici consiglieri erano seduti fra i banchi del centrosinistra

"Il piano della costa non include aree private. Non serve una variante al Prg"

"Il piano della costa non include aree private. Non serve una variante al Prg"

"Non sono previsti degli stabilimenti balneari in aree private. Il piano della costa non prevede questo". L'assessore comunale all'Urbanistica, Pasquale Luperti, replica alle osservazioni del consigliare comunale Massimiliano Oggiano, a detta del quale nella delibera approvata dalla giunta sulla pianificazione della costa ricadono delle aree private

Brindisi a sostegno di Lecce capitale della cultura: via libera del consiglio

Brindisi a sostegno di Lecce capitale della cultura: via libera del consiglio

Lo ha deliberato il consiglio comunale: Brindisi appoggerà la candidatura di Lecce a capitale europea della cultura nel 2019. L'unico a esprimere un voto negativo è stato Roberto Fusco, Sì Democrazia. La maggioranza ha votato compatta a favore. L'opposizione di centrodestra si è invece astenuta. Il Comune di Brindisi contribuirà alla candidatura leccese con un esborso economico di almeno 30mila euro

Consolidamento della falesia: serviva la Via. Si allungano i tempi

Consolidamento della falesia: serviva la Via. Si allungano i tempi

Andava assoggettato alla procedura di Via il progetto di consolidamento della falesia appaltato lo scorso marzo alla R.A. Costruzioni srl. E sarà la stessa Ra, adesso, a dover istruire l'iter per la valutazione di impatto ambientale: decisamente qualcosa di più complesso a articolato rispetto alla procedura di verifica prevista dal capitolato

Intervento/ "Liquidare la Multiservizi significa darle il colpo di grazia"

Intervento/ "Liquidare la Multiservizi significa darle il colpo di grazia"

La scelta dell'amministrazione di porre in liquidazione la Brindisi Multiservizi, nel contesto legislativo attuale, rappresenterebbe la pietra tombale sulla società partecipata avviando nei fatti lo scioglimento della stessa. Sono ben altre le misure necessarie al rilancio e al recupero di efficienza della società

Video Politica