I detenuti attori emozionano il pubblico al Teatro della Pietà

A loro dedicata anche una canzone del gruppo Dangeroo. I risultati del laboratorio tenuto in carcere dalla compagnia Aleph

BRINDISI – Successo, giovedì 30 maggio, al teatro della Chiesa della Pietà a Brindisi, della rappresentazione serale di “Ragazzi di Via Appia”, piece liberamente ispirata al film “Accattone” e al romanzo “Ragazzi di vita” di Pier Paolo Pasolini e interpretata dai detenuti che hanno partecipato alla stagione appena conclusa del laboratorio di recitazione drammatica tenuto anche nel 2019 dalla compagnia Aleph.

recita detenuti teatro pietà brindisi (4)-2

Allo spettacolo in chiesa, reso possibile dalla collaborazione della direttrice della casa circondariale di Brindisi, Anna Maria Dello Preite, della Polizia penitenziaria, del magistrato di sorveglianza, hanno assistito oltre alla stessa responsabile della casa circondariale, anche il sindaco Riccardo Rossi, l’assessore Isabella Lettori, il direttore artistico del Nuovo Teatro Verdi, Carmelo Grassi.

recita detenuti teatro pietà brindisi (5)-2

La sala era gremita ed entusiasta. La compagnia Aleph ringrazia per la generosa disponibilità il parroco padre Michele Carriero e padre Emanuele Tedesco, che svolge volontariato nel carcere brindisino. Importante la partecipazione di Rocky G.Vox, cantante del gruppo Dangeroots, e del chitarrista Antonio D’Amuri, che hanno presentato un pezzo inedito dedicato proprio ai detenuti, dal titolo “Forza e Coraggio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Oltre 40 grammi di cocaina nascosti in cucina: arrestato un operaio

  • Brindisi "Il porto più bello del mondo". Con i nuovi accosti e un parco urbano

Torna su
BrindisiReport è in caricamento