Lavori condominiali: tutte le spese che si possono dedurre dal fisco

Gli interventi per la manutenzione di un immobile sono spesso motivo di contrasti, anche accesi, tra condomini, più o meno favorevoli ad effettuarli. E’ bene dunque ricordare che ciascun inquilino può godere in sede fiscali di detrazioni sulle spese sostenute pro-quota per lo svolgimento di interventi. Ecco quali.

Aerosabbiatura sulla facciata.

Allargamento delle porte interne con demolizioni di modesta entità.

Riparazione dell’impianto di allarme anche con sostituzione di alcuni elementi purché senza innovazioni.

Rifacimento dell’androne conservando caratteristiche uguali a quelle preesistenti.

Installazione di un’antenna comune in sostituzione delle antenne private.

Manutenzione dei balconi tramite riparazioni di parti murarie (frontalini, cielo) o sostituzione di parapetti e ringhiere conservando caratteristiche (materiali, sagome e colori) uguali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Terrazzo, come impermeabilizzarlo

  • Case piccole, costruire una veranda

  • Bonus casa: detrazioni per mobili ed elettrodomestici

  • Calcare nel bagno: come eliminarlo

  • Arredare la mansarda: consigli e idee

Torna su
BrindisiReport è in caricamento