Accoltellato all’addome: 25enne in gravi condizioni al Perrino

Ragazzo di 25 anni ferito all’alba di oggi nel rione Seta di Mesagne: mistero sul movente. Si cercano testimoni e telecamere nella zona

MESAGNE – E’ stato accompagnato in ospedale con un taglio all’altezza dell’addome: un ragazzo di 25 anni di Mesagne è stato accoltellato all’alba di oggi (domenica 24 febbraio 2019) nella zona Seta ed è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi.

L’accoltellamento

Il commissariato di MesagnePoche, al momento, le notizie dell’aggressione del giovane, incensurato e quindi assolutamente sconosciuto alle forze dell’ordine. Quel che si sa è che il ragazzo, nato a residente a Mesagne è stato accompagnato in ospedale da alcuni familiari: l’ambulanza del 118 dell’ospedale mesagnese lo ha poi trasferito a Brindisi, tenuto conto delle condizioni.

Sono stati i medici del pronto soccorso ad avvisare gli agenti del Commissariato di Mesagne.

Stando a quanto accertato dai poliziotti, l’accoltellamento sarebbe avvenuto attorno alle 5 in via Turati, nelle vicinanze della chiesa di San Pio. Una sola coltellata e poi la fuga. C’è già stato un primo sopralluogo nella zona anche per verificare la presenza di eventuali telecamere e procedere, nel caso, all’acquisizione dei filmati.

I testimoni e il movente

Non ci sono testimoni. Ed è per questo che gli agenti hanno avviato un giro di ascolto tra la rete di conoscenze del ragazzo per ricostruire gli ultimi contatti e stabilire se ci siano stati o meno diverbi con qualcuno. Il movente resta misterioso.

Una prima informativa di reato sarà trasmessa in Procura, all’attenzione del magistrato di turno, nella mattinata di oggi. Al momento si procede per tentato omicidio, ipotesi di reato che potrebbe essere modificata in base al referto dei medici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina nell'ufficio postale del quartiere Bozzano

  • Cronaca

    Rapina da 99mila euro: il giudice nega sconti di pena a Lagatta e Giglio

  • Salute

    Riduzione liste d'attesa, via libera alla legge: ecco le nuove misure

  • Attualità

    Traffico merci: al via collegamento tra binari portuali e Rete ferroviaria italiana

I più letti della settimana

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: condanne ridotte in Appello

  • Scontro fra ambulanza e auto all'incrocio semaforizzato: tre feriti

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Abusi sessuali su un ragazzino di 12 anni: arrestato 70enne

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

  • E alla spiaggia della polizia compare una colmata sugli scogli

Torna su
BrindisiReport è in caricamento